BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Orridi della Val Taleggio, frana blocca la strada: non sarà riaperta a breve foto

Servono lavori consistenti di consolidamento del fronte roccioso e di rimozione della roccia e ricostruzione del muro di sostegno, interventi che richiederanno un certo lasso di tempo. Non è quindi prevista la riapertura della strada a breve.

Più informazioni su

Una frana enorme è caduta sulla strada degli orridi della Val Taleggio: terra e detriti hanno portato a valle massi di grandissime dimensioni, con un intero versante della montagna che si è staccato dalla parete.

Sarebbe successo nella notte tra domenica 24 e lunedì 25 settembre, in seguito alla pioggia battente caduta sulla Val Brembana: a confermare la notizia è stato il sindaco Alberto Mazzoleni.

La mole della frana imporrà per qualche giorno la chiusura forzata della strada, una delle più suggestive della nostra Provincia: i vigili del fuoco e i tecnici della Provincia si sono portati sul posto per capire quanto sia il materiale effettivamente caduto e se altro è in condizioni di instabilità lungo il versante.

Da una prima verifica dei tecnici della Provincia c’è bisogno di lavori consistenti di consolidamento del fronte roccioso e di rimozione della roccia e ricostruzione del muro di sostegno, interventi che richiederanno un certo lasso di tempo. Non è quindi prevista la riapertura della strada a breve.

I comuni di Taleggio e Vedeseta, rimasti parzialmente isolati, sono raggiungibili attraverso la Provinciale 24 Valle Brembilla da mezzi con limite di carico di 5 tonnellate per l’obbligato transito sul ponte Bailey.

I mezzi leggeri possono in alternativa transitare dal culmine di San Pietro, tra la Valle Taleggio e la Val Sassina.

(foto Alberto Mazzoleni)

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.