• Abbonati
Lunedì pomeriggio

Camion sbanda e invade il marciapiede: tragedia sfiorata a Cisano

Il sindaco Previtali: "Ci sono i soldi per la variante, ma ancora non sappiamo quando inizieranno i lavori"

Tragedia sfiorata nel pomeriggio di lunedì 18 settembre a Cisano Bergamasco. Intorno alle 17 un camion che transitava lungo la Briantea, giunto all’altezza della rotatoria di via Mazzini, all’improvviso ha sbandato e ha invaso il marciapiede. Fortunatamente in quel momento nessun pedone transitava nella zona. L’autista è uscito illeso.

Nell’urto con la base di asfalto che separa la carreggiata dal passaggio pedonale, il mezzo pesante ha perso il carico: una serie di grosse e pesanti lamine di alluminio. Nella zona si sono formate code e rallentamenti.

Tra i primi ad accorrere sul luogo dell’incidente, insieme a una pattuglia della polizia locale e in seguito ai carabinieri di Cisano e Zogno,  il sindaco Andrea Previtali, che ha anche regolato il traffico: “Mi chiedo fino a quando dobbiamo sopportare questa situazione – l’attacco del primo cittadino – , visto che i soldi per la variante di Cisano ci sono, stanziati dal CIPE e dalla Regione ma certezze per l’inizio non ci sono ancora.

L ‘opera  – prosegue Previtali – è di competenza della Provincia, ma quest’ultima essendo diventata ente di secondo livello e senza risorse proprie, è in difficoltà a causa del pareggio di bilancio e non riesce ad appaltare il progetto definitivo e le opere. Possibile una cosa del genere?”.

Vuoi leggere BergamoNews senza pubblicità?   Abbonati!
leggi anche
incidente cisano
Ponte chiuso e non solo
Cisano e l’emergenza viabilità: mezzi pesanti triplicati, un incidente a settimana
commenta

NEWSLETTER

Notizie e approfondimenti quotidiani sulla tua città.

ISCRIVITI