BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

All’ex carcere di Sant’Agata la festa di Pequod

"Pequod: boarding pass" è la festa organizzata da Pequod Rivista tra informazione, musica e spettacolo che si svolgerà venerdì 15 settembre, a partire dalle 19 all'ex Carcere Sant’Agata

Una festa per avvicinarsi alla redazione della rivista, per approfondirne le tematiche forti: con questi obiettivi Pequod Rivista, magazine online fondato dalla bergamasca Francesca Gabbiadini, si presenta alla città venerdì 15 settembre dalle 19 all’Ex Carcere Sant’Agata di Città Alta, in occasione del quarto compleanno del magazine.

LA SERATA
Una festa di compleanno con cocktail a tema ma non solo: Pequod: Boarding Pass è un evento pensato per coinvolgere attivamente i lettori e i curiosi alla scoperta della rivista e delle tematiche che stanno più a cuore alla redazione. Non a caso la location scelta è il suggestivo Ex Carcere di Sant’Agata, spunto per un approfondimento sulla situazione carceraria attuale, allestito per l’occasione con grandi stampe e piccole barchette che riporteranno stralci degli articoli di Pequod.
Durante la serata saranno presenti le caporedattrici e i volontari di Progetto 20k, attivi a Ventimiglia per il sostegno ai migranti, il dub dj set di Akibulan Sound e la performance teatrale a cura di Voci di periferia.

LA RIVISTA
Nata nel 2013, Pequod Rivista è un magazine online di approfondimento, che adotta una linea editoriale capace di portare uno sguardo nuovo sull’attualità, muovendo dagli eventi del passato per rileggere la realtà che ci circonda con maggiore consapevolezza e curiosità. Così è nata la nuova linea editoriale, che a cadenza bisettimanale seleziona per i lettori una stimolante tematica declinata nelle sei sezioni di Attualità, Internazionale, Cultura, Viaggi, Nuove Premesse e Fotoreportage.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.