BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

MyWoWo, l’accompagnatore turistico personale che racconta le bellezze delle città

Superato il concetto della tradizionale audioguida: l'azienda di Seriate si vuole addentrare al 100% nei bisogni di chi, spostandosi per vacanza o lavoro, sente la necessità di conoscere, anche solo in pillole, e poter capire ciò che lo circonda e incuriosisce.

Un giovane team ed un grande obiettivo: raccontare le meraviglie del mondo come non era mai stato fatto prima, racchiudendo in un’app il primo accompagnatore turistico multilingue. Il sogno di ogni viaggiatore, pronto ad essere esaudito con un semplice “tap” su un’applicazione mobile che dal mese di agosto è disponibile per smartphone e tablet sugli store Apple e Android.

MyWoWo è l’acronimo di My Wonderful World, società di Seriate, ed il motto è “Wonders with no limits”: già, perché alla bellezza non c’è limite, specie se ad essere raccontate sono le meraviglie del mondo.

Dopo il debutto dell’1 agosto, l’app rimane gratuita fino al 30 settembre con 11 città (Venezia, Milano, Torino, Firenze, Pisa, Roma, Napoli, Parigi, Londra, Barcellona e Madrid) raccontate in migliaia di file, scritti e speakerati in 7 lingue (italiano, inglese americano, francese, tedesco, spagnolo, russo e cinese mandarino).

“Ci sono grandi aspettative attorno a MyWoWo – precisa Stratos Baschenis, CEO & Founder dell’azienda – perché ad oggi manca sul mercato un’applicazione con queste caratteristiche”. E prosegue: “Se viaggiare ha mostrato d’essere un diritto di tutti, allora lo deve essere anche il conoscere ciò che ci circonda, in modo semplice e divertente”.

Ma guai a definire MyWoWo un’Audioguida: “Abbiamo voluto superare questo concetto, e addentrarci al 100% nei bisogni di chi, spostandosi per vacanza o per lavoro, sente la necessità di conoscere, anche solo in pillole, e poter capire ciò che lo circonda ed incuriosisce”.

L’app dall’1 ottobre si troverà sugli store al prezzo di 0,99 euro, senza altri esborsi legati a rinnovi e aggiornamenti. “La nostra politica è quella del pagamento one shot – prosegue Baschenis -: una volta acquistata, non si dovranno pagare rinnovi di abbonamento, e anche gli aggiornamenti con le aggiunte di sempre nuove città rimarranno gratuiti”.
Il contributo one shot supporterà lo sviluppo della roadmap approntata dall’azienda che vede infatti già pianificato lo sviluppo di nuove città e nuove lingue straniere nei prossimi anni, conferendo un respiro globale ad un progetto che sin dagli albori appare sempre più world wide: verranno aggiunte New York, Tokio, Singapore, Pechino, Atene, Praga, Berlino e molte altre ancora.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.