BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Alluvione a Livorno, Ubi Banca stanzia 20 milioni per imprese e famiglie

Un plafond da 20 milioni di euro e la sospensione per massimo 12 mesi del pagamento di mutui o finanziamenti: è il sostegno a seguito dell’alluvione che ha colpito la Toscana e in particolare la provincia di Livorno

Un plafond da 20 milioni di euro e la sospensione per massimo 12 mesi del pagamento di mutui o finanziamenti: è il sostegno deliberato da UBI Banca a seguito dell’alluvione che ha colpito diverse zone della Toscana e in particolare la provincia di Livorno.

L’importo è destinato a famiglie, privati, aziende, imprese agricole e piccoli operatori economici che hanno necessità di ripristinare i beni e le attività danneggiate. L’erogazione del credito avverrà
attraverso finanziamenti chirografari a medio/lungo termine, a tassi di particolare favore e senza spese di istruttoria.

Le misure di sostegno nel dettaglio prevedono:
– Plafond da € 10 mln a favore di persone fisiche destinato al ripristino di abitazioni principali, copertura dei costi dei beni mobili danneggiati dall’evento (auto, contenuto abitazione, ecc.) con beneficiarie persone fisiche che alla data dell’alluvione avevano la residenza (o erano proprietarie di immobili) nel territorio del comune di Livorno. L’importo massimo finanziabile è di € 100.000 con durata massima 120 mesi, comprensiva di eventuale preammortamento di max. 12 mesi. Come documentazione è richiesta l’autocertificazione dei danni subiti sottoscritta dal cliente e i relativi preventivi di spesa.

– Plafond da €10 milioni a favore di aziende per il ripristino di siti produttivi danneggiati dall’alluvione, copertura costi dei beni mobili danneggiati dall’evento (auto, macchinari, impianti, ecc.) e spese per riavvio delle attività produttive. Sono beneficiarie le aziende che alla data dell’alluvione avevano la sede legale o unità produttive nel territorio del comune di Livorno. L’importo massimo del finanziamento è di € 200.000 con durata massima 60 mesi, comprensiva di eventuale preammortamento di max. 12 mesi. La documentazione richiesta consiste nell’autocertificazione dei danni subiti sottoscritta dal cliente e nei relativi preventivi di spesa.

– Sospensione per massimo 12 mesi del pagamento delle rate dei mutui e dei finanziamenti di qualsiasi genere, comprese le rate delle operazioni di credito agrario. La sospensione è attivabile previa richiesta del cliente da presentare entro la data del 31/12/2017 corredata da autocertificazione dei danni subiti.

Il personale delle filiali della Banca Tirrenica è a disposizione per fornire ulteriori informazioni ed agevolare al massimo le procedure di richiesta. Tutti i riferimenti delle filiali sono disponibili sul
sito www.bancatirrenica.it. 

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.