BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

“Ad alta voce”: alla libreria Palomar un corso di lettura espressiva

Si tratta di 10 incontri di 2 ore, dal 26 settembre al 28 novembre, tutti i martedì dalle 20 alle 22 alla libreria di via Angelo Maj 10

Sentirsi liberi di giocare con le parole, di buttarsi a capofitto con la voce e con il corpo in una pagina che avete sempre amato e che vorreste leggere come dono.

Una lettura che fa vedere, una lettura che è gioco e poesia. Divertitevi quindi a sperimentare ritmi, voci diverse ad affinare l’ascolto per capire il segreto del testo e rivelarlo in un incontro che è sempre magia, rendendo più viva e coinvolgente la lettura ad alta voce attraversando i generi letterari: dalla fiaba, alla poesia, al testo comico, alla pagina di diario, alla lettera, al testo di prosa e teatrale.

È questo l’obiettivo che si pone il corso di lettura espressiva a cura dell’associazione La Vecchia Sirena “Ad alta voce” organizzato alla libreria Palomar di Bergamo (via Angelo Maj 10), che vedrà come speciali docenti gli attori Barbara Covelli e Antonio Russo.

Valorizzando le caratteristiche di ogni allievo-lettore, giocando con la sua creatività.

Il corso terminerà con un incontro aggiuntivo, con un reading aperto al pubblico, circondati dall’abbraccio dei libri della libreria.

Si tratta di 10 incontri di 2 ore, dal 26 settembre al 28 novembre, tutti i martedì dalle 20 alle 22 alla libreria Palomar.

La quota di partecipazione è di 150 euro.

Le iscrizioni devono pervenire entro mercoledì 20 settembre. Il corso partirà al raggiungimento di minimo 10 iscritti.

Per informazioni e iscrizioni: Libreria Palomar, via Angelo Maj 10, Bergamo – 035271323libreria.palomar@tiscali.it

Il corso sarà diviso in dieci incontri, affronterà diversi aspetti della lettura ad alta voce:
– La parola da mangiare: esercizi di articolazione, giochi sonori ed evocativi;
– Il respiro e la lettura;
– Elementi di dizione;
– Il Personaggio: diventiamo una voce;
– Il ritmo come pulsazione emotiva e chiave d’interpretazione del testo;
– Leggere come un film: la lettura concentrata e immaginativa capace di far nascere immagini;
– La pausa potente strumento espressivo.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.