BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Il rapper Rkomi fa il pieno di fan alle Due Torri fotogallery

Domenica 10 settembre il centro commerciale Le Due Torri ha ospitato il rapper Mirko Martorana, meglio conosciuto come Rkomi.

Domenica 10 settembre c’era un ospite d’eccezione al centro commerciale “Le Due Torri” di Stezzano: Mirko  Martorana, meglio conosciuto come Rkomi. Già dal nome d’arte scelto possiamo notare l’appartenenza del rapper di Calvairate (municipio 4 di Milano) alla nuova generazione di artisti, i cosiddetti “scompositori”, ossia quegli artisti della parola che giocano con le lettere per cercare nuovi termini: Rkomi, infatti, è l’anagramma di Mirko.

Il rapper Rkomi alle Due Torri

Da poco nel roster di Universal Music Italia, casa discografica appartenente all’Universal Music Group (una delle tre maggiori etichette discografiche mondiali), il ventunenne milanese è uno dei volti emergenti e allo stesso più interessanti del rap italiano: meno “personaggio da copertina” rispetto a gente come Ghali o Sfera, ma anch’egli capace di mettere a nudo la trasformazione e l’evoluzione che il rap italiano sta subendo in questo periodo.
Nonostante l’insuccesso iniziale e nonostante un periodo complicato caratterizzato da insicurezze riguardanti il proprio futuro, Rkomi non si da per vinto e, finalmente, raccoglie il successo sperato, attirando su di sé l’attenzione della stampa musicale che inizia a tenerlo sott’occhio. Nel 2016 pubblica alcuni singoli come “180”, “Sul Serio”, “Sissignore” e “Aeroplanini di carta” (featuring Izi), il pezzo che gli permette maggiormente di sfondare e di affermarsi.

L’8 settembre 2017, invece, è uscito il suo nuovo album “Io in terra”, la cui supervisione artistica è stata curata da niente di meno che Marracash. Perché ha scelto il nome “Io in terra”? “Perché ho acquisito la consapevolezza – racconta Rkomi – di quale sia il mio posto nel mondo, nell’universo”.

I due singoli che anticipano il disco, “Apnea” e “Solo”, hanno raggiunto rispettivamente il milione e 900 mila ed il milione e mezzo di visualizzazioni su YouTube. Ponendo ad un campione di fan la domanda secca: “Quale dei due singoli di presentazione del disco ti è piaciuto di più?” la riposta è stata quasi disarmante: l’80% degli intervistati ha risposto “Apnea”, ed il restante 20% “Solo”. Ciò che è certo è il fatto che Rkomi è ormai riuscito a ritagliarsi un posto nel panorama artistico internazionale; posto che non ha nessuna intenzione di abbandonare.

Nel panorama artistico internazionale, sì, ma anche e soprattutto nel cuore dei quasi 350 fan sopraggiunti, nonostante la pioggia, all’instore organizzato da Media World a Stezzano per poter vedere il loro idolo, per farsi autografare il nuovo cd e per farsi scattare una foto ricordo con lui.

Il rapper Rkomi alle Due Torri

C’erano i “fedelissimi”, chi era già andato ai firmacopie organizzati a Monza e a Varese; c’erano ragazzi e ragazze da diverse parti di Bergamo, tutti accomunati dalla stessa passione per “la perla nera”, come egli stesso si è definito nel pezzo “Oh Mama”; e c’era anche chi, pur non conoscendolo, aveva scelto di venire lo stesso, per vederlo, per ascoltarlo, e magari per scoprire un artista che fino a poco prima non gli non diceva nulla, ma che in verità aveva molto da dire.

Già, perché ciò che i fan apprezzano maggiormente di Rkomi è l’attenzione che dedica alle parole. “Ha una tonalità diversa, differente dagli artisti del trap italiano”, “Scrive testi profondi, che si portano ad essere ascoltati e riascoltati”, “Ha portato innovazione, uno stile moderno, e pur sperimentando, è riuscito anche a rimanere ancorato ad un’impostazione tradizionale”.
Alla fine del firmacopie, Rkomi ha salutato tutti i suoi fan, ringraziandoli per l’amore e la gioia che gli hanno trasmesso. Un nuovo rapper si sta muovendo ad ampie falcate nella scena musicale nazionale e non solo; la concorrenza è avvisata.

Fotografie e video di Federico Valentini

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.