Quantcast
Alcol e droga alla guida, 6 patenti ritirate nella notte: anche un 18enne tra i fermati - BergamoNews
A bergamo

Alcol e droga alla guida, 6 patenti ritirate nella notte: anche un 18enne tra i fermati

Continuano i controlli da parte della Polizia Stradale per evitare le stragi del sabato sera: il 18enne positivo sia all'alcol che alla cannabis.

Sei patenti ritirate e 87 punti decurtati: questo il bilancio dei controlli della Polizia Stradale di Bergamo, impegnata sabato 9 settembre nel “Servizio anti stragi” in via Borgo Santa Caterina, via del Lazzaretto, Piazzale Goisis e Viale Giulio Cesare.

Cinque le pattuglie messe in campo, di cui 3 della Polizia Stradale, un camper ufficio sanitario della Questura con medico a bordo e 1 volante della Questura di Bergamo.

Dai controlli sono emerse cinque persone positive all’alcol, di cui un 18enne neopatentato di Gorle positivo anche alla cannabis, due con tasso alcolemico tra 0,5 e 0,8 gr (un 32enne di Bergamo e 19enne di Treviglio), un 45enne di Bergamo con tasso tre volte superiore alla norma e un conducente che si è rifiutato di sottoporsi al test ma con evidenti sintomi.

Positivo alla cannabis anche un conducente di 26 anni di Bergamo con tasso alcolemico nella norma.

La pattuglia della Polizia Stradale è anche intervenuta a seguito di un incidente stradale a Curno tra due auto, una delle quali si era data alla fuga inseguita dall’altra e conseguente intervento degli agenti: il conducente “in fuga” è stato denunciato per essersi rifiutato di sottoporsi ad alcol tes.

commenta

NEWSLETTER

Notizie e approfondimenti quotidiani sulla tua città.

ISCRIVITI

Per favore, disabilita AdBlock per continuare a leggere.

Bergamonews è un quotidiano online gratuito che non riceve finanziamenti pubblici: l’unica fonte di sostegno del nostro lavoro è rappresentata dalle inserzioni pubblicitarie, che ci permettono di esistere e di coprire i costi di gestione e del personale.
Per visualizzare i nostri contenuti, scritti e prodotti da giornalisti a tempo pieno, non chiediamo e non chiederemo mai un pagamento: in cambio, però, vi preghiamo di accettare la presenza dei banner, per consentire a Bergamonews di restare un giornale gratuito.
Vuoi continuare a leggere BergamoNews senza pubblicità? Scopri come su bergamonewsfriends.it