BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Moscato di Scanzo Trail da record, Vedovati: “Occasione unica per far conoscere Scanzo”

Ha registrato sold-out con record di iscrizioni la nuova edizione della “Moscato di Scanzo Trail”. La gara di corsa si svolgerà domenica 10 settembre con partenza alle 9.30 da piazza Alberico, con un percorso che si sviluppa tra colline, vigne e cantine di Scanzorosciate.

Ha registrato sold-out con record di iscrizioni la nuova edizione della “Moscato di Scanzo Trail”. La gara di corsa si svolgerà domenica 10 settembre con partenza alle 9.30 da piazza Alberico, con un percorso che si sviluppa tra colline, vigne e cantine di Scanzorosciate alla scoperta di paesaggi mozzafiato.

Una competizione unica che immergerà i partecipanti nella storia del Moscato di Scanzo alla scoperta di questo esclusivo vitigno. È proprio questa la peculiarità che contraddistingue la manifestazione, organizzata da Stefano Vedovati con il patrocinio del Comune e dell’associazione Strada del Moscato di Scanzo all’interno della festa dedicata al rinomato passito color rosso rubino.

Oltre che per i corridori, sarà un’iniziativa di richiamo anche per tutti i visitatori: il tracciato attraverserà numerose aziende agricole private e offrirà l’opportunità di ammirare scorci di paese che solitamente non sono accessibili da parte di tutti. Per chi volesse tenersi in movimento in modo più soft, invece, tornerà “Moscato di Scanzo family walk”, camminata con partenza alle 10 dal parcheggio di via degli orti.

Abbiamo intervistato Stefano Vedovati per conoscere meglio la Moscato di Scanzo trail.

Che cosa è la “Moscato di Scanzo trail”?
È una gara agonistica di trail running che avviene all’interno della più piccola Docg d’Italia, cioè il Moscato di Scanzo con un percorso di 20 km con 900 metri di dislivello.
Un’occasione per conoscere Scanzorosciate e i suoi prodotti. È la peculiarità di questa corsa. Una possibilità più unica che rara: il 60% del tracciato attraverserà anche tante aziende agricole private e offrirà l’opportunità di vedere luoghi che spesso risultano non accessibili.
Un evento da non perdere e invitiamo tutti a venire a seguire la corsa domenica mattina: la partenza è alle 9.30 da piazza Alberico, che sarà anche luogo d’arrivo. Ma non è tutto: c’è anche una chicca: quest’anno avremo la partecipazione di un runner professionista del Ruanda e noto a livello internazionale, ossia Jean Baptiste Simukeka.

Le iscrizioni sono andate molto bene: avete registrato il sold-out
Sono molto contento perchè vuol dire che tutto il comitato organizzativo ha lavorato bene. Abbiamo registrato sold out rispetto al numero massimo di iscrizioni che avevamo previsto per motivi logistici: 450 partecipanti e l’anno scorso erano 320 con un aumento del 45% cica.
L’interesse c’è ed è crescente: questo ci fa ben sperare per i prossimi anni con la possibilità di ampliare ulteriormente la manifestazione.
Significa che la passione dà i suoi risultati e che le bellissime colline di Scanzo confermano di avere una notevole capacità attrattiva.

La corsa è un valore aggiunto per la festa
Si, la trail vuole essere un ulteriore elemento di richiamo all’interno della festa. Proprio per estendere la partecipazione, quest’anno sarà possibile ritirare i pettorali anche sabato sera, fornendo un’occasione in più per visitare la kermesse.
Altro ritorno per il paese è rappresentato dal fatto che i runners provengono da tutto il centro-nord Italia e alloggeranno nelle strutture che suggeriamo loro.

Per concludere, quali progetti ha per il prossimo futuro della trail?
Mi piacerebbe aggiungere alla formula della trail servizi aggiuntivi come il kindergarten, cioè uno spazio per bambini, molto richiesto dai runners con figli. Inoltre, potremmo incrementare ulteriormente il numero di partecipanti.
Avrei tante idee che si possono valutare: dal giorno dopo la corsa, insieme a tutto il comitato organizzativo comincerò a ideare la nuova edizione.

Per chi è meno allenato, sempre domenica 10 settembre, anche quest’anno tornerà la “Moscato family walk”, camminata non competitiva aperta alle famiglie, di 4 km gestiti dal gruppo alpinistico Presolana di Scanzorosciate con partenza alle 10 da piazza degli orti e arrivo all’area km zero. Si ricorda di indossare calzature da trekking e abbigliamento comodo e che il percorso non è adatto ai passeggini.
Sempre la mattina di domenica 10 settembre, con partenza alle 8.30 verranno riproposte le camminate guidate lungo gli itinerari della Strada del Moscato.

Per avere ulteriori informazioni e per i dettagli consultare il sito www.festadelmoscato.it

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.