BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Ortofrutta

Informazione Pubblicitaria

Al mercato tempo di cetrioli, alleati contro ipertensione e calcoli: la ricetta “purificante”

Sono i cetrioli verdi il prodotto della settimana al mercato ortofrutticolo bergamasco. Disponibili in abbondanti quantitativi, per la propria spesa dal fruttivendolo o dall’ambulante di fiducia sono reperibili a un ottimo rapporto tra qualità e prezzo.

Tra le proposte dell’ampia offerta, si possono trovare una buona gamma di raccolti con origine locale caratterizzata da una particolare freschezza.

Verdura di stagione, vantano molteplici benefici per la salute e il benessere dell’organismo. Contraddistinti da una forma allungata che può arrivare anche fino a 30 cm, hanno la buccia verde scuro con delle minuscole protuberanze e la polpa di colore verde chiaro con semini bianchi.

Poveri di calorie e praticamente privi di grassi, sono ricchi di acqua e svolgono un’azione rinfrescante, depurativa e drenante. Inoltre, contengono vitamine (C, folati e K) e sali minerali come magnesio, fosforo e potassio. Quest’ultimo favorisce l’eliminazione dei liquidi in eccesso, con un conseguente effetto benefico sulla pressione. Al tempo stesso, i cetrioli ostacolano la formazione di calcoli alla vescica e quelli renali.

Questi ortaggi, poi, sono in grado di aiutare il dimagrimento grazie alla presenza di una particolare sostanza, l’acido tartarico, che ostacola la conversione dei carboidrati in tessuto adiposo. Per questo, generalmente, sono considerati utili contro la ritenzione idrica, indicati per chi vuole mantenersi in forma e generalmente vengono inseriti nelle diete dimagranti o nei regimi alimentari controllati.

Ma non è tutto: un’altra proprietà dei cetrioli è quella di contrastare i parassiti intestinali, eliminando questi ospiti indesiderati. Secondo alcune ricerche, infine, contengono steroli, alleati contro il colesterolo: quindi, un consumo regolare di questa verdura favorisce il benessere cardiovascolare. La presenza di fibre, invece, contribuirebbe a mantenere bassi i livelli di glicemia, utile in caso di diabete.

Freschi e versatili, generalmente in cucina vengono consumati crudi in insalata, sott’aceto o leggermente conditi con olio e sale oppure con yogurt bianco al naturale. È possibile adoperarli come contorno a piatti di carne o di pesce oppure per preparare zuppe e minestre.

In alternative, si possono preparare salse, cocktails e centrifughe, abbinandolo con altre verdure e frutta, ma anche succo servendosi di un apposito estrattore.

Sono un must per numerose preparazioni della cucina regionale, come la panzanella toscana, con pezzetti di pane raffermo, conditi con pomodorini, olive nere e una dadolata di cetrioli freschi. Nella tradizione culinaria orientale, invece, crudo, viene utilizzato per realizzare il sushi, in particolare l’hosomaki, rotolini di riso ripieni di tanti ingredienti a scelta. I pezzi di cetriolo, a volte accompagnati ad esempio dall’avocado, sono avvolti nel riso e nell’alga nori, poi tagliati e gustati con salsa di soia.

Quando si usano, è sufficiente lavarli bene, togliendo, con un pelapatate, la buccia esterna che può risultare molto spessa, tagliare le estremità e affettarli a rondelle. Un consiglio: al momento dell’acquisto è preferibile scegliere quelli non ammaccati e se non si amano i semini in essi contenuti è meglio indirizzarsi verso quelli non troppo grandi.

In cosmesi, i cetrioli sono alleati della pelle perché aiuta l’idratazione e purifica in caso di punti e neri e acne.

Dando uno sguardo più in generale al mercato ortofrutticolo rimangono sostenute le quotazioni di kiwi neozelandese per il quale la scorsa settimana le stime di uno dei più autorevoli distributore evidenziano giacenze inferiori alle aspettative e quindi da qui sino all’arrivo del prodotto nazionale le forniture di merce estera potrebbero ulteriormente frammentarsi.

Intanto, dalla Sicilia prosegue l’offerta di fichi d’india, oltre ai quali in quantità minime arriva anche dell’ottima frutta esotica (passion fruit, mango e lichis).

Sempre la Sicilia, attualmente è in grado di offrire le migliori pesche e nettarine, varietà tardive che si contraddistinguono per un’ottima qualità.

Altra protagonista è l’uva da tavola: è il momento della bianca Italia ma ci sono tipologie per tutti i gusti, come le varietà senza semi bianca e rosata e la Pizzutella, che si caratterizza per un’acinatura dalla pezzatura medio-piccola, buccia sottile e un grado zuccherino elevato. Nel frattempo, si intensificano gli arrivi di mele e pere del nuovo raccolto.

Passando al comparto orticolo, tendono a stabilizzarsi i prezzi per i fagiolini tipo Boby e delle zucchine.

La ricetta della settimana a cura delle nostre Amichesciroppate

Acqua detox al cetriolo

cetrioli

Oggi vorrei proporvi una ricetta facilissima ma veramente utile al vostro organismo, soprattutto perché vi aiuterà a disintossicare il vostro corpo.

INGREDIENTI

Acqua freschissima
un cetriolo
foglioline di menta

PROCEDIMENTO

Lavate molto bene il cetriolo e tagliatelo a fettine sottilissime.

cetrioli

Versate l’acqua in una brocca ed unite le fettine di cetriolo.

Aggiungete anche qualche fogliolina di menta profumata.

Lasciate la brocca in frigorifero tutta la notte, il giorno seguente la vostra acqua disintossicante sarà pronta.

Inoltre il cetriolo ha anche proprietà antinfiammatorie!

Non c’è niente di meglio che sorseggiare questa fresca bevanda in una calda giornata assolata oppure  dopo l’attività sportiva!

Provare per credere.

cetrioli

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.