BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Paintball Bergamo, grandi soddisfazioni nel campionato di serie A con i Kidz

Qualche problema per il team principale, ma i giovanissimi Survivor strappano un insperato quanto meritato secondo posto nella massima serie

Domenica 3 settembre il team Survivor ed il team Survivor Kidz hanno partecipato al campionato italiano Paintball IPBS, nella terza tappa di Bologna nelle rispettive categorie di iscrizione.

Il team principale, dopo un buon avvio di stagione, ha dovuto rivedere le proprie ambizioni a causa di problemi personali di alcuni giocatori che sono venuti meno agli impegni presi ad inizio stagione. Questo ha creato diversi problemi al team, che comunque ha voluto continuare una stagione cercando di riorganizzare e ricreare un gioco con gli elementi rimasti.

Il team, neo iscritto in IPBS, ha dovuto cimentarsi nella Serie B, lottando duramente e trovando non pochi problemi nel conquistare il terzo posto di tappa. Per le ambizioni del club questo podio è stato deludente, soprattutto per la scarsa qualità del gioco dimostrato e per la poca concretezza e determinazione dimostrata. Sicuramente i complimenti vanno fatti anche ai team impegnati nella stessa serie, i quali hanno disputato un’ottima tappa ed hanno messo in luce ottimi miglioramenti dei propri rispettivi organici.

Nonostante i problemi incontrati il club non ha voluto attingere dalle risorse del team Kidz, per non limitare il loro processo di crescita. Detto questo, il team Survivor Kidz, grazie ad un ripescaggio della tappa precedente di Arezzo ha potuto nuovamente cimentarsi in Serie A, raggiungendo un secondo posto del tutto inaspettato ma comunque meritatissimo.

I ragazzi bergamaschi sono partiti subito alla grande, scontrandosi con il team Idols, laureato a fine tappa campione italiano con una giornata di anticipo, portandosi incredibilmente in vantaggio di due punti. Il team di Padova, grazie anche all’esperienza di giocatori di calibro internazionale ed anche della nazionale italiana è riuscito a ribaltare il risultato, vincendo per 5-3.

L’ottimo comportamento e le giocate pulite hanno dato fiducia al team che grazie ad una buona organizzazione di gioco è riuscito ad ottenere due vittorie fondamentali con i Templars ed i Gladiators legion.

In semifinale il team ha affrontato gli Hellfire, che al termine ha visti trionfare gli orobici  dopo una lunga gara sofferta.

In finale la battaglia con il team Idols, che grazie anche alla propria esperienza e qualità ha sconfitti con un netto 3-0 i bergamaschi.

I Kidz sono dunque tornati a casa consapevoli d aver dimostrato che il progetto “Survivor Family” è vincente, basato su solide idee e di ottima gestione.

“Siamo altrettanto certi che il futuro del team principale sia rappresentato dai giovani del team Kidz, che come in ogni progetto sportivo, debbano puntare a salire di categoria e cimentarsi nel campionato Europeo Millennium series nel quale il team principale intende cimentarsi anche l’anno prossimo – fanno sapere i vertici societari -. Attendiamo fiduciosi la prossima tappa di Arezzo, sempre lavorando con impegno e mantenendo la testa sulle spalle, perché ora ci tocca dimostrare che si quel podio non ci siamo saliti per un colpo di fortuna.
Un ringraziamento doveroso va fatto alla nostra As Paintball Bergamo che da anni si prodiga per far crescere questo progetto e sostiene il team. Altri ringraziamenti vanno fatti ai nostri supporters, che ci seguono con passione e sostegno in ogni tappa”.

Per entrare a far parte del team è possibile scrivere a: survivorpaintball@hotmail.it oppure visitare i siti www.paintballbergamo.it e www.survivorpaintball.jimdo.com.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.