BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Il Museo Caffi apre un nuovo ingresso su piazza Cittadella

Iniziati nella mattina di lunedì settembre i lavori per la realizzazione del nuovo ingresso del Museo Caffi

Sono iniziati proprio questa mattina i lavori di realizzazione del nuovo ingresso del Museo di Scienze Naturali “E. Caffi” di Piazza Cittadella: un intervento significativo, realizzato grazie al contributo dell’Associazione Amici del Museo Caffi e che consentirà entro Natale 2017 di avere un rinnovato ingresso, nuovi bookshop e biglietteria di uno dei più frequentati luoghi della cultura del Comune di Bergamo.

Museo Caffi

L’intervento prevede la realizzazione di un ingresso accanto alla porta che collega piazza Cittadella a piazza Mascheroni: i recenti lavori di restauro della pavimentazione pedonale della piazza hanno previsto non a caso un allargamento del marciapiede in concomitanza con il futuro ingresso al museo, in modo da migliorarne la fruibilità.

Il cantiere ha tempi contenuti, poco meno di tre mesi: non solo sarà realizzato un nuovo ingresso, con porte in vetro che consentiranno di illuminare la piazza e migliorare la “presenza” del museo nel contesto urbano anche nelle ore notturne, ma prevede anche nuovi spazi, come un bookshop e la biglietteria e infine una sala per la raccolta dei gruppi che visitano numerosi il museo.

“L’ingresso di un museo – spiega Nadia Ghisalberti, assessore alla cultura del Comune di Bergamo – è sempre uno spazio molto importante per un’istituzione culturale, perché è il primo luogo di accoglienza dei visitatori e quindi per primo deve sapere raccontare quali percorsi attendono il pubblico all’interno. Nel 2018 il museo Caffi festeggerà i 100 anni dalla sua fondazione e questa è solo la prima di una lunga serie di iniziative previste per celebrare questa ricorrenza. Ringrazio di cuore a nome di tutta l’Amministrazione l’Associazione degli Amici del Museo e in particolare il suo presidente Giorgio Perolari per l’impegno e la determinazione di realizzare questa importante opera, destinata a valorizzare anche la piazza a pochi giorni dal completamento del restauro delle aree pedonali”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.