BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Dal Sassuolo alla Juventus, in mezzo l’Europa: Atalanta, settembre mese di fuoco

Sette partite in meno di quattro settimane: per i nerazzurri quello appena iniziato sarà un mese più che impegnativo, tra serie A e debutto in Europa League

Si parte dal Sassuolo, si arriva alla Juventus. In mezzo Everton, Chievo, Crotone, Fiorentina e Lione. Sarà un mese durissimo, impegnativo e carico di passione quello di settembre per l’Atalanta, che dopo il doppio passo falso commesso in avvio di campionato contro Roma e Napoli cercherà di ingranare la marcia giusta nelle prossime quattro settimane.

Vincerà già domenica contro gli emiliani sarà fondamentale per accendere quell’entusiasmo che non si è di certo spento con i due ko sopracitati, ma si è comunque un attimino raffreddato com’è naturale che sia. Poi, quattro giorni dopo il giorno che resterà nella storia recente del club: giovedì 14 settembre il debutto in Europa League, 27 anni dopo l’ultima partecipazione dei nerazzurri in una competizione continentale.

Ma occhio comunque alla serie A, perché dopo l’Everton al Mapei Stadium di Reggio Emilia l’Atalanta se la dovrà vedere con Chievo, Crotone (turno infrasettimanale, mercoledì 20 alle 20.45) e Fiorentina. Poi sarà di nuovo Europa League con la trasferta di Lione.

A chiudere un settembre pieno zeppo sarà la Juventus, domenica 1 ottobre.

Servirà il contributo di tutti, anche di chi (sulla carta) non sembra essere tra i titolari. In attesa degli esami strumentali che diranno per quanto ne avrà Spinazzola, tornato con una caviglia gonfia dalla trasferta di Madrid con l’Italia: si teme una slogatura, che se confermata vorrebbe dire due settimane di stop.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.