BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Alessandro, 17 anni: io e Springsteen, un grande amore

Domenica 3 settembre: tutto è pronto per Bergamo racconta Springsteen. Fan a raccolta per la giornata dedicata al Boss e tra il pubblico non mancheranno giovani leve del rock, conquistate, ancora loro, dalla grande leggenda

Domenica 3 settembre: tutto è pronto per Bergamo racconta Springsteen. Fan a raccolta per la giornata dedicata al Boss e tra il pubblico non mancheranno giovani leve del rock, conquistate, ancora loro, dalla grande leggenda.

Bruce Springsteen, alla tenera età di 67 anni è, come del resto è sempre stato, un cantante apprezzato da persone di tutte le età.

Ho sempre ascoltato Bruce Springsteen sin da bambino, essendo mio papà un fan sfegatato, ma il mio primo ricordo risale al 2009 quando per la prima volta ho avuto l’onore di ascoltare il Boss in concerto a San Siro. Mi ricordo lo stadio pieno di gente già due ore prima dell’inizio del concerto. Non ricordo bene le canzoni suonate quella sera, ma ho in mente invece benissimo, le emozioni della gente, anziani, giovani e bambini, uniti in uno stadio per ascoltare il profeta del Rock ‘n Roll.

I suoi 60 e passa anni spariscono quando ti trascina in un vortice di musica e spettacolo che non dura mai meno di tre ore ininterrotte di euforia pura. Il Boss non si risparmia mai e rende unico ogni spettacolo.

Allo stadio milanese ho assistito a tre concerti, uno sempre diverso dall’altro e ovviamente sempre emozionante; i suoi concerti sono qualcosa di diverso da ogni altro spettacolo. Assistervi infatti, è veramente molto diverso che stare a casa e ascoltare il disco dallo stereo seduto comodamente sul divano, il suo show si vive, si gusta e ci si rende conto che è qualcosa di irripetibile.

L’ultimo evento, veramente speciale, che ho vissuto, è stato il concerto a casa sua, in New Jersey, al Metlife Stadium. Uno show che non si può raccontare a parole, fantastico dal primo all’ultimo minuto, non solo per la musica ma anche grazie alla simpatia del boss che per tutto il concerto ha scherzato con il pubblico, cantando e ballando con noi. Proprio in quel giorno abbiamo anche avuto la fortuna di assistere al concerto più lungo della storia degli U.S.A., ebbene sì con la sua età di oltre 65 anni, ha battuto ogni record, tirando il concerto fino all’ultimo respiro per oltre quattro ore.

Solo dopo avere assistito ad almeno un suo show ci si rende conto della frase storica che gira tra i suoi fan e sui siti a lui dedicati: “Esistono al mondo due categorie di persone: chi ama Bruce Springsteen e chi non lo ha mai visto in concerto”

Provare per credere.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.