BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Il sindaco come James Bond, ma contro il furbetto della spazzatura: multa in vista

Attirato dalla insolita quantità di spazzatura, Giovanni Malanchini (Lega Nord) ha pensato di "pedinare" l'uomo per scoprire dove avrebbe buttato tutta la spazzatura...

Il vulcanico primo cittadino di Spirano Giovanni Malanchini (Lega Nord) è protagonista di una curiosa vicenda legata allo scarico abusivo. “Ol Sindec”, mentre si trovava in perlustrazione per il paese nell’intento di fotografare alcuni tratti di strada che necessitano una piccola manutenzione si è imbattuto in un uomo, di nazionalità mediorentale, mentre nelle vicinanze di via Block caricava una grande quantità di sacchi all’interno della sua Station Wagon. Attirato dalla insolita quantità di spazzatura il sindaco del Carroccio ha così pensato di “pedinare” l’uomo per scoprire dove avrebbe buttato tutta questa spazzatura.

Dopo un viaggio di alcuni minuti l’auto “sospetta” si è fermata in una zona industriale di Comun Nuovo, spostandosi a lato della strada. Da qui lo stupore di Malanchini nel vedere che dall’auto non è sceso il guidatore ma bensì due bambini, sui 10 anni circa, che hanno velocemente scaricato i sacchi della spazzatura – per un totale di 10 – a lato della carreggiata, per poi risalire velocemente in macchina che è ripartita di tutta fretta.

“Mi trovavo in via Block per fare alcune foto a delle buche da riparare – spiega Malanchini – quando ho notato questa persona che caricava all’inverosimile di sacchi la sua automobile. Ho deciso quindi di seguirlo, per vedere dove si recasse con tutta quella roba. Arrivato in territorio di Comun nuovo ha fatto scendere i bambini dalla macchina i quali l’hanno svuotata della spazzatura in poco tempo, buttandola a lato della strada – e aggiunge – ho immediatamente iniziato a fotografare la scena per documentarla e ho provveduto a far avere il tutto alla Polizia locale e all’amministrazione di Comun nuovo. Lo scaricatore abusivo, già rintracciato tramite la targa della macchina, è residente a Ciserano e probabilmente a Spirano era venuto per incontrare amici o parenti. Ciserano, Spirano e Comun nuovo: si è fatto proprio un bel giretto.”

La palla ora passa all’amministrazione comunnuovese, che predisporrà una multa salata per il furbetto che ha scaricato in modo abusivo.

“Sono da sempre un grande fan di 007 – scherza Malanchini – quindi ho messo in atto quello che ho imparato e visto nei film di James Bond, se mi è concessa una battuta direi che la Specre ha i giorni contati”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.