BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Treviglio, ecco la nuova pista d’atletica: identica a quella dello stadio di Berlino foto

L'opera, costata 500mila euro, permetterà un salto di qualità non solo estetico ma anche di prestazioni: la pista potrà ospitare manifestazioni di livello nazionale a partire dal V Trofeo Bracco del 9 settembre.

L’augurio è quello che i ragazzi dell’Atletica Estrada, società sportiva che si allena e gareggia da anni nei campi sportivi di Via ai Malgari, un giorno raggiungano le vette del leggendario atleta giamaicano Usain Bolt. Se arriveranno a tali eccellenze ancora non è dato sapersi ma per il momento avranno la fortuna di allenarsi su una pista tutta nuova realizzata con lo stesso materiale di quella dei Campionati del mondo di atletica leggera organizzati a Berlino nel 2009, dove Bolt vinse ben tre medaglie d’oro.

L’annuncio del completamento della pista è stato dato, in una breve conferenza stampa, dal sindaco di Treviglio Juri Imeri preannunciando anche l’inaugurazione di tale opera, che avverrà in data 9 settembre in occasione della prima gara a livello nazionale che si svolgerà sul nuovo circuito trevigliese.

Proprio grazie ai lavori di sistemazione della pista, costata 500 mila euro di cui 250 finanziati da un bando di Regione Lombardia, sarà ora possibile ospitare a Treviglio gare di atletica a livello nazionale, cosa non possibile in precedenza in quanto la vecchia pista, pesantemente deteriorata, non risultava omologabile per tali attività.

“Questa riqualifica rappresenta, anche per la tipologia di manto scelto, un salto di qualità non solo estetico ma anche di prestazioni – afferma il primo cittadino di Treviglio Juri Imeri – inoltre si ottiene anche un’efficienza legata all’allenamento e all’attività di preparazione delle gare“.

La prima competizione di questo nuovo corso “nazionale” sarà, come detto, quella del 9 settembre, che vedrà disputarsi in terra trevigliese il V Trofeo Bracco – manifestazione ospitata fino ad ora a Milano – a cui parteciperanno atlete – si tratta infatti di una competizione tutta al femminile – provenienti da tutto il nord Italia e non solo.

“E’ interessante questa realizzazione perchè per la prima volta in Italia viene installato da noi un impianto di questo genere che invece è molto diffuso nel resto d’Europa – spiega Roberto Franz, rappresentate italiano della ditta BSW Regupol, società che ha realizzato il nuovo manto della pista d’atletica – si tratta di un prodotto ibrido, formato da un tappetino prefabbricato elastico nella parte sottostante e una finitura superficiale formata da granuli di Epdm – una gomma pura – che permettono l’ammortizzamento, dando una sensazione di morbidezza”.

Piccola nota di colore legata al nome della nuova opera, che prenderà il nome di “Pista di Atletica Città di Treviglio”, come spiegato dallo stesso sindaco Imeri “in modo da portare sempre più il nome della nostra città nel panorama sportivo lombardo e nazionale”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.