BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Qualificazione, vittorie e pareggi: quanto può guadagnare l’Atalanta in Europa League

Per i nerazzurri l'avventura europea può avere un aspetto molto interessante anche sotto l'aspetto economico

Non sarà la Champions, ma per l’Atalanta l’avventura dell’Europa League può avere un aspetto molto interessante anche sotto l’aspetto economico.

In molti se lo sono chiesti negli ultimi giorni, dopo aver scoperto il girone sorteggiato ai nerazzurri con Lione, Everton e Apollon: ma alla fine disputare l’Europa League (che in molti in Italia in passato hanno snobbato) quanto può portare nelle casse di un club?

La risposta è: dipende dal cammino che la squadra compie. Arrivare in finale e vincere il trofeo continentale, ad esempio, può far guadagnare tra i 15 e i 20 milioni di euro.

Ma partiamo dal principio, da un dato certo per i nerazzurri: già solo per partecipare ai gironi, Lazio Milan e Atalanta hanno incassato ben 2 milioni e 600mila euro. A questi il Milan, avendo partecipato ai preliminari, deve aggiungere circa 500mila euro per aver battuto Craiova e Shkendija.

Tornando ai gironi, ogni vittoria frutta 360mila euro, 120mila per il pareggio e 0 ovviamente per la sconfitta.

Sarà molto importante anche classificarsi al primo posto: infatti, oltre alla possibilità di essere testa di serie nel sorteggio dei sedicesimi, ci si aggiudicano altri 600mila euro mentre coloro che arriveranno secondi ne avranno giusto la metà.

Passando poi alla fase a eliminazione diretta abbiamo: i sedicesimi che valgono 500mila euro, gli ottavi 750mila, i quarti 1 milione e le semifinali 1,6 milioni di euro.

La finale invece assicura 3,5 milioni alla perdente e 6,5 milioni alla squadra che vince, che si mette in tasca anche la qualificazione alla Champions League.

Facendo un calcolo approssimativo, dunque, potremmo dire che la vincitrice dell’Europa League si può portare a casa tra i 15 e i 20 milioni di euro.

Nulla di eccezionale, non stiamo parlando di cifre da capogiro ma nemmeno di briciole.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.