BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Allerta della Regione: “Rischio temporali forti anche in Bergamasca”

"Una vasta perturbazione di origine nord atlantica - ha spiegato Bordonali - transitera' sulla nostra regione"

Più informazioni su

La Sala operativa della Protezione civile della Regione Lombardia, la cui attività e’ coordinata dall’assessore alla Sicurezza, Protezione civile e Immigrazione, Simona Bordonali, ha emesso una comunicazione di moderata criticita’ (codice arancione) per rischio idrogeologico e idraulico dalle ore 21 di oggi, giovedi’ 31 agosto.

Il presente Avviso di criticita’ vale anche come comunicazione per i rischi con codice giallo.

METEO – “Una vasta perturbazione di origine nord atlantica – ha spiegato Bordonali – transitera’ sulla nostra regione, apportando condizioni di tempo diffusamente perturbato e un netto calo
delle temperature. L’afflusso di correnti umide meridionali, unito al graduale ingresso di aria piu’ fresca in quota, favorira’ l’insorgenza di forti rovesci e temporali, con particolare
riferimento ai settori alpini e prealpini”.

La fase acuta si avra’ tra il tardo pomeriggio-sera di oggi, 31 agosto, e la tarda mattinata di domani, 1 settembre, con piogge  insistenti e locali temporali su tutta la fascia alpina e
prealpina, a partire dai settori piu’ occidentali. Una nuova fase di instabilita’, meno diffusa della precedente, si avra’ nelle ore pomeridiane e serali di domani con rovesci e temporali sparsi
piu’ probabili sui settori centrali e orientali della regione, pianura compresa.

Per sabato 2 settembre persistono condizioni di instabilita’ con rovesci e temporali sparsi, probabilmente di minore entita’.

In base a queste previsioni, si prevede ‘Codice arancione’ per:

RISCHIO IDROGEOLOGICO – Sulle zone omogenee IM-01 (Valchiavenna, provincia Sondrio), IM-02 (Media-bassa Valtellina, provincia Sondrio), IM-04 (Laghi e Prealpi varesine, provincia Varese), IM-05 (Lario e Prealpi occidentali, province Como e Lecco) e IM-06 (Orobie bergamasche, provincia Bergamo).

RISCHIO IDRAULICO – Sulle zone omogenee IM-01 (Valchiavenna, provincia Sondrio e IM-05 (Lario e Prealpi occidentali, province Como e Lecco).

CODICE GIALLO – Permangono invece condizioni di ordinaria criticita’ (codice giallo) per:

RISCHIO IDROGEOLOGICO sulle zone omogenee IM-03 (Alta Valtellina, provincia Sondrio) e IM-07 (Valcamonica, province Bergamo e Brescia).

RISCHIO IDRAULICO sulle zone omogenee IM-02 (Media-bassa Valtellina, provincia Sondrio), IM-03 (Alta Valtellina, provincia Sondrio), IM-04 (Laghi e Prealpi varesine, provincia
Varese), IM-06 (Orobie bergamasche, provincia Bergamo), IM-09 (Nodo Idraulico di Milano, province Como, Lecco, Monza Brianza, Milano e Varese) e IM-10 (Pianura centrale, province di Bergamo, Cremona, Lecco, Lodi, Monza e Brianza e Milano).

RISCHIO TEMPORALI FORTI sulle zone omogenee IM-01 (Valchiavenna, provincia Sondrio), IM-02 (Media-bassa Valtellina, provincia Sondrio), IM-03 (Alta Valtellina, provincia Sondrio), IM-04 (Laghi e Prealpi varesine, provincia Varese), IM-05 (Lario e Prealpi occidentali, province di Como e Lecco), IM-06 (Orobie bergamasche, provincia Bergamo), IM-07 (Valcamonica, province
Bergamo e Brescia), IM-08 (Laghi e Prealpi orientali, province Bergamo e Brescia), IM-09 (Nodo Idraulico di Milano, province Como, Lecco, Monza Brianza, Milano e Varese), IM-10 (Pianura
centrale, province di Bergamo, Cremona, Lecco, Lodi, Monza e Brianza e Milano), IM-11 (Alta Pianura centrale, province Bergamo, Brescia, Cremona e Mantova), IM-12 (Bassa pianura
occidentale, province di Cremona, Lodi, Milano e Pavia) e IM-13 (Bassa pianura orientale, province Cremona e Mantova).

 

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.