BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Raffaella e Luciano, morti sulla Presanella: i figli e un passato in Moto Gp con Biaggi

Sale Marasino piange Raffaella Zanotti e Luciano Bertagna, rispettivamente di 41 e 45 anni morti domenica 27 agosto in una drammatica cordata sulla Presanella

Sale Marasino piange Raffaella Zanotti e Luciano Bertagna, rispettivamente di 41 e 45 anni morti domenica 27 agosto in una drammatica cordata sulla Presanella. Come scrive IlGiorno.it erano con familiari e amici, nove persone in tutto, che condividevano l’amore per la montagna. La notizia della loro morte ha lasciato tutti sgomenti nel paese bresciano di poco più di 3.300 abitanti, adagiato sulla riva orientale del lago d’Iseo.

L’incidente, alle 9,30 sul ghiacciaio a oltre tremila metri nel Trentino nordoccidentale, ha coinvolto due famiglie, una lì con madre, padre e un ragazzo di 13 anni, l’altra, gli Ziboni, madre, padre e due figli. Con loro, due amici. La tragedia ha distrutto i loro familiari e chi li conosceva.

Raffaella era casalinga, con il marito Vanni Ziboni, che fa l’antennista, e i due figli, presenti in cordata, condivideva la passione delle scalate: le ultime immagini li ritraggono in abbigliamento tecnico e rigorosamente in quota, per un’estate da alpinisti. Il marito, 55 anni, ora si trova agli Spedali Civili di Brescia, i ragazzi, 21 e quasi 14, a Trento.

Con loro c’era anche Luciano, un passato nella Moto Gp come meccanico: aveva lavorato per anni per la Ducati ed era stato meccanico personale di Max Biaggi. Molto sportivo, era tesserato Tokens Cicli Bettoni di Costa Volpino per l’anno 2017. Lui è la seconda vittima. Era conosciutissimo in zona, gestiva anche un locale. I corpi sono stati portati in una camera mortuaria nella vicina Vermiglio.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.