Quantcast
Evade dai domiciliari e rapina un macchinista alla stazione di Treviglio: denunciato - BergamoNews
Bassa

Evade dai domiciliari e rapina un macchinista alla stazione di Treviglio: denunciato

L'autore del colpo è un 27enne italiano con numerosi precedenti penali: decisive per le indagini della Polfer le immagini registrate dalle telecamere di sorveglianza

Dopo 48 ore d’indagini serrate, il personale della Polizia Ferroviaria di Treviglio ha individuato l’autore di una rapina, avvenuta giovedì 24 agosto, commessa ai danni di un macchinista di Trenord.

Una rapina che ha anche rischiato di finire nel sangue dal momento che il rapinatore, un 27enne italiano con numerosi precedenti, residente nella provincia di Bergamo e sottoposto agli arresti domiciliari per aver commesso un’altra rapina, per rubare lo zaino al macchinista ha colpito più volte quest’ultimo.

Le telecamere della stazione hanno permesso alla Polfer di ricostruire per filo e per segno l’accaduto: dopo essere stato colpito e dopo aver perso possesso dello zaino il rapinato si è lanciato all’inseguimento del 27enne che, nel frattempo, era scappando in sella alla propria bicicletta.

Poco più avanti il rapinatore ha anche abbandonato la bicicletta, alcuni effetti personali e perfino lo zaino rubato.

Gli agenti della Polfer ci hanno messo 48 ore per risalire al’identità del malvivente e ad assicurarlo alla giustizia. Il 27enne è stato denunciato, oltre che per il reato di rapina, anche per evasione.

Vuoi leggere Bergamonews senza pubblicità?
Iscriviti a Friends! la nuova Community di Bergamonews punto d’incontro tra lettori, redazione e realtà culturali e commerciali del territorio.
L'abbonamento annuale offre numerose opportunità, convenzioni e sconti con più di 120 Partner e il 10% della quota di iscrizione sarà devoluta in beneficenza.
Scopri di più, diventiamo Amici!
commenta

NEWSLETTER

Notizie e approfondimenti quotidiani sulla tua città.

ISCRIVITI