BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Muore a 37 anni schiantandosi in moto contro un cartello stradale

La vittima è Guido Ratti, artigiano di 37 anni di Zanica. L'incidente è avvenuto sabato 26 agosto alle 22.10 in via Basella a Urgnano.

Sono le 22.10 circa di sabato 26 agosto quando lungo via Dante Alighieri, alla Basella di Urgnano, un uomo in sella alla sua Ducati Monster sta affrontando la curia all’altezza del ristorante “Antico Mulino”.

In un attimo la sua vita viene inghiottita nel nulla: quel tratto di strada, infatti, non è illuminato. In quel buio finisce la vita di Guido Ratti, 37 anni, artigiano e residente a Zanica.

Alcuni automobilisti danno l’allarme. Sul posto giungono i medici del 118 e i carabinieri della stazione di Treviglio.

Per Ratti non c’è purtroppo nulla da fare. Ai carabinieri non resta che ricostruire ciò che il buio di una notte d’estate di è ingoiato: la vita di un giovane uomo.

Ratti ha sbattuto contro il cartello stradale che indica la curva, lo si desumo degli evidenti i segni dell’impatto, poi, dopo l’urto, deve essere stato sbalzato dalla sella ed è finito cinque metri più in là, sul ciglio della strada dove la rovinosa caduta non gli ha dato scampo.

L’amata moto finisce poco lontano dal suo corpo.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.