Dopo Selvino, anche a Scanzo è allarme cani avvelenati: due in un giorno - BergamoNews
La denuncia

Dopo Selvino, anche a Scanzo è allarme cani avvelenati: due in un giorno

È successo sabato pomeriggio, dove i due cani durante un giretto al parco hanno ingerito un mix di veleno per topi e lumache

L’allarme cani avvelenati da Selvino arriva a Scanzorosciate, dove sono stati avvelenati altri due animali.

È successo sabato pomeriggio, dove i due cani durante un giretto al parco hanno ingerito un mix di veleno per topi e lumache. Sono stati salvati solo grazie al tempestivo intervento della padrone che li ha portato da un veterinario, il quale è riuscito a ristabilirli.

A Selvino, invece, in meno di una settimana si sono registrati tre casi: a dare eco alla preoccupazione della popolazione è il consigliere regionale Lara Magoni, vittima insieme alla sorella Barbara di uno di questi episodi.

Il primo caso registrato è stato anche il più grave, con un esemplare di pastore tedesco che non ha retto alla somministrazione del veleno ed è morto, mentre gli altri due cani, grazie al tempestivo intervento di un veterinario sono riusciti a salvarsi.

“Fermiamo il bastardo a due gambe – ha scritto sul suo profilo Facebook Lara Magoni – In meno di una settimana si registrano 3 avvelenamenti di cani che vivono in giardini privati, recintati. Purtroppo il primo, un bellissimo pastore tedesco è morto.

Il mio pastore maremmano dopo un intervento chirurgico in extremis e dopo aver combattuto tra la vita e la morte si è salvato, anche se il suo fegato devastato non tornerà più come prima.

Sabato 26 agosto è toccato al cane di mia sorella Barbara, un cucciolo di border collie…Per fortuna la tempestività della veterinaria Elena Caputo gli ha salvato la vita.

A questo punto credo che siamo di fronte ad uno squilibrato. Chi ha visto, chi sa parli…Generalmente incominciano con la violenza sugli animali per arrivare agli umani. Non sottovalutiamolo, fermiamolo!”.

Il consigliere regionale ha poi presentato una denuncia conto ignoti alla stazione dei carabinieri di Selvino.

leggi anche
  • La denuncia
    “Bocconi avvelenati per i cani”, l’allarme a Gorlago e Zandobbio
    Bocconi avvelenati a Cene
commenta

NEWSLETTER

Notizie e approfondimenti quotidiani sulla tua città.

ISCRIVITI

Per favore, disabilita AdBlock per continuare a leggere.

Bergamonews è un quotidiano online gratuito che non riceve finanziamenti pubblici: l’unica fonte di sostegno del nostro lavoro è rappresentata dalle inserzioni pubblicitarie, che ci permettono di esistere e di coprire i costi di gestione e del personale.
Per visualizzare i nostri contenuti, scritti e prodotti da giornalisti a tempo pieno, non chiediamo e non chiederemo mai un pagamento: in cambio, però, vi preghiamo di accettare la presenza dei banner, per consentire a Bergamonews di restare un giornale gratuito.
Vuoi continuare a leggere BergamoNews senza pubblicità? Scopri come su bergamonewsfriends.it