BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Atalanta, mini abbonamento per l’Europa: da 28 a 450 euro per le tre partite in casa

Comunicati i prezzi per assistere a tutte le partite casalinghe con Everton, Lione e Apollon Limassol: prelazione agli abbonati, vendita libera dal 6 settembre mentre per il singolo biglietto si dovrà aspettare il 9.

Gli abbonati in campionato potranno assistere alle partite interne dell’Atalanta in Europa League con soli 28 euro: la società ha deciso di premiare la fedeltà, mettendo in vendita promozionale ed esclusiva un voucher che darà accesso alle gare con Lione, Everton e Apollon Limassol che si disputeranno al Mapei Stadium di Reggio Emilia.

Dai già citati 28 euro per la curva ai 60 per la tribuna est, fino ai 360 della tribuna ovest centrale superiore: “Gli abbonati alla stagione 2017-2018 con abbonamento caricato su Dea Card – spiega la società – dalle 12 di mercoledi 30 agosto a martedi 5 settembre compreso potranno sottoscrivere l’abbonamento 3 gare UEL Group Stage esercitando la prelazione su qualsiasi posto disponibile al Mapei Stadium con tariffa a loro dedicata. Per sottoscrivere l’abbonamento 3 gare UEL Group Stage si dovrà esibire la Dea Card in corso di validità (o la ricevuta PDF per chi non avesse ancora ricevuto la Dea Card in originale) con la ricevuta segnaposto dell’abbonamento alla stagione 2017-2018. L’operatore verificherà la veridicità dei dati e procederà con il caricamento dell’abbonamento 3 gare UEL Group Stage sulla Dea Card in corso di validità”.

Dal 6 al 12 settembre, poi, via alla vendita libera ai titolari di Dea Card: prezzi in questo caso superiori, ma i 35 euro della curva sono comunque molto popolari. Per il top, la tribuna centrale superiore, si sale invece a 450 euro.

Per i biglietti singoli del match contro l’Everton, in programma il 14 settembre, vendita a partire da sabato 9.

CLICCA QUI PER TUTTE LE TARIFFE

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.