BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Il “Città di Vertova” parla tedesco: sprint vincente di Niklas Markl

Markl che regola tutti con una volata poderosa e tutta di potenza: superati Arnoux e Stefano Corti. Domenica seconda prova della Due Giorni, il Trofeo “Emilio Paganessi”, percorso per scalatori in cui i corridori affronteranno per cinque volte la salita di Casnigo.

Parla tedesco il 21° Trofeo “Città di Vertova”, prima prova della “Due Giorni Internazionale” svoltasi in quel di Vertova nel pomeriggio di sabato 26 agosto. A vincere sul traguardo di via Bombardieri Niklas Markl, già bronzo agli Europei Juniores di inizio agosto, che dopo una lunga volata ha battuto il francese Corentin Arnoux (Btwin Racing Team) e l’italiano Stefano Corti (U.S. Biassono ASD).

Percorso lungo 81,100 km su e giù per la media Val Seriana, adatto alle ruote veloci e diviso su otto giri, ha visto una gara abbastanza tranquilla almeno fino al quinto giro, quando dal gruppo evadono in due Marco Casarini (Canturino) e Luca Regalli (Aspiratori Otelli), raggiunti poco dopo da altri 16. Il gruppetto raggiunge un vantaggio massimo di 58” sul plotone principale al penultimo giro, quando il gruppo li mette nel mirino e li raggiunge nel corso dell’ultimo giro.

A 5 km dell’arrivo parte in contropiede Andrea Barbierato (Energy Team), poco dopo raggiunto da Federico Rossi (Stabbia Ciclismo) e Corentin Arnoux, ma il gruppo non lascia spazio e sul rettilineo finale li riprende e li supera, con Markl che regola tutti con una volata poderosa e tutta di potenza: “Non ho scelto in anticipo di partire lungo – spiega il tedesco – ma quando ho visto i due italiani ed il francese sono partito ed ho vinto”.

Tanta stanchezza per Stefano Corti, miglior italiano quest’oggi e presente nella fuga del 16 : “Sono contento per la gara di oggi visto il caldo che abbiamo sopportato. Domani non ci sarò ma sono contento del piazzamento”.

Nella mattinata di domenica 27 agosto si correrà la seconda prova della Due Giorni, il Trofeo “Emilio Paganessi”, percorso per scalatori in cui i corridori affronteranno per cinque volte la salita di Casnigo.

ARRIVO
1. Niklas Markl (Germania) km 81,2 in 1h50’25” media 44,124 km/h
2. Corentin Arnoux (Bitwin Racing Team) s.t.
3. Stefano Corti (Us Biassono) s.t.
4. Mattia Petrucci (Gcd Autozai Contri Bianchi) s.t.
5. Davide Martini (Cipollini Assali Stefen) s.t.
6. Luca Coati (Us Ausonia Csi Pescantina) s.t.
7. Ivan Smirnov (Lokosphinx Juniores) s.t.
8. Matteo Panarotto (Gcd Autozai Contri Bianchi) a 3″
9. Luca Volpi (Team Lvf) s.t.
10. Antonio Puppio (Bustese Olonia Verbania) s.v.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.