BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

“Il referendum sull’autonomia è una truffa, la Lega Nord prende in giro i cittadini”

Luigi Bresciani, già segretario della Cgil Bergamo, attacca la Lega Nord contro il referendum dell'autonomia e la Legge sullo Ius Soli.

Luigi Bresciani, già segretario della Cgil Bergamo, attacca la Lega Nord contro il referendum dell’autonomia e la Legge sullo Ius Soli.

“Due esempi di come la Lega Nord e altri prendono in giro i cittadini italiani e lombardi: ius soli e cioè dare la cittadinanza italiana a chi nasce e studia in Italia non è possibile perché incentiva l’immigrazione clandestina! Falso non c’entra nulla. Andatevi a leggere la proposta di Legge.

Secondo esempio il referendum consultivo del 20 ottobre promosso da Maroni per “l’indipendenza” della Lombardia. Avete letto il testo del quesito referendario? Ridicolo! Leggetelo. I lombardi spenderanno milioni di euro per un referendum inutile che serve solo a pagare la campagna elettorale di Maroni. Il giorno dopo in Lombardia, anche se vincessero i Sì non cambierà nulla.
E intanto in Lombardia le leggi e gli investimenti per le terapie contro il dolore non si fanno. Si fa discutere la gente sull’aria fritta, sul nulla.
Molti sindaci del PD dicono che non possiamo non votare Sì al referendum denotando così una enorme subalternità anche psicologica nei confronti della Lega. A mio parere non si deve votare per un referendum truffa e va detto chiaramente a tutti i lombardi. Aprite le orecchie, usate il giudizio, pensate, parlate, squarciate il baccano! E non disperiamo…”

© Riproduzione riservata

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.