BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Il parco dei colli di Bergamo compie 40 anni foto

Per celebrare il traguardo dei 40 anni del Parco dei Colli di Bergamo nella giornata di venerdì 18 agosto si terranno diverse attività presso l'ex Monastero di Valmarina a partire dalle 18 con i saluti del Presidente del Parco.

Il Parco dei Colli di Bergamo è il terzo Parco tra i parchi regionali al seguito del Parco del Ticino e del Parco delle Groane. Istituito nel 1977 esso si estende per più di 4000 ettari nella zona compresa tra i fiumi Brembo e Serio comprendendo i comuni di Bergamo, Almé, Mozzo, Paladina, Ponteranica, Ranica, Sorisole, Torre Boldone, Valbrembo e Villa d’Almé.

Si tratta di un’area protetta, considerata il polmone verde della città, costituita da terrazzamenti e prati con la caratteristica di svilupparsi su territori pianeggianti ma anche collinari e montuosi nonostante la limitata vastità. Tale eterogeneità la si può osservare anche nel paesaggio continuamente modificato dall’uomo ed è proprio il tentativo di stabilire un equilibrio tra le risorse naturali e le attività dell’uomo uno degli obiettivi del Parco dei Colli di Bergamo.

Bergamo si trova all’interno di tale Parco e per questo motivo la città deve vivere in condizioni tali da non danneggiare ciò che la circonda. Le stesse mura della città sono la sede di varietà vegetali e animali che trovano in esse la collocazione migliore per la loro sopravvivenza. Simbolo della città è il riccio, animale molto diffuso ma anche metafora vivente della chiusura della città stessa grazie alle mura.

Per celebrare il traguardo dei 40 anni del Parco dei Colli di Bergamo nella giornata di venerdì 18 agosto si terranno diverse attività presso l’ex Monastero di Valmarina a partire dalle 18 con i saluti del Presidente del Parco.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.