BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Chiude a settembre il parcheggio sotterraneo: Clusone discute e cerca una soluzione foto

“Dal primo settembre 2017 il parcheggio sarà definitivamente chiuso. Gli abbonati potranno provvedere alla restituzione delle tessere dal 1 settembre”: così recita il cartello affisso all’ingresso del parcheggio sotterraneo di Pazza Manzù.

“Dal primo settembre 2017 il parcheggio sarà definitivamente chiuso. Gli abbonati potranno provvedere alla restituzione delle tessere dal 1 settembre”: così recita il cartello affisso all’ingresso del parcheggio sotterraneo di Pazza Manzù a Clusone.

Secondo il piano integrato dell’intervento il parcheggio, costruito insieme alla piazza soprastante, era destinato ad uso pubblico perpetuo. Il curatore fallimentare della società titolare dell’opera ha disposto la chiusura per evitare ulteriori perdite. Dal primo marzo 2016, la tariffa oraria del parcheggio era stata aumentata e portata al costo di un euro all’ora, contro i 50 centesimi precedenti.

“Cessa la gestione – spiega Giuseppe Trussardi, assessore ai lavori pubblici di Clusone – ma la struttura non può essere chiusa in quanto destinata all’uso pubblico. Una delle ipotesi più possibili è quella che il 31 agosto alzeremo le sbarre e lasceremo questo spazio libero a disposizione dei nostri cittadini. Ovviamente, il parcheggio non sarà più a pagamento in quanto non possiamo entrare in concorrenza con il gestore precedente. Così facendo la situazione potrebbe quindi risolversi, anche se il Comune dovrà sostenere dei costi dovuti alle manutenzioni”.

Un argomento che sta molto a cuore anche alle minoranze del Consiglio comunale clusonese, così come raccontano Massimo Morstabilini di Clusone Viva e Laura Poletti della lista Clusone nel Cuore: “Il parcheggio in questione è uno dei più importanti della nostra cittadina perché si trova a ridosso del centro storico, utile quindi per tutte le attività commerciali e per il mercato del lunedì. È un diritto dei cittadini avere questo parcheggio che non può essere chiuso visto la convenzione. Ci siamo subito mossi per capire la situazione e faremo il possibile per garantire questo
diritto ai clusonesi”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.