BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Sosta selvaggia a Orio: slalom e pericoli per raggiungere l’aeroporto fotogallery

Parcheggiano ovunque: sulla rotatoria e in curva. Sono gli automobilisti che vanno all'aeroporto di Orio al Serio per prendere amici o familiari ma non vogliono utilizzare il parcheggio Kiss & Fly dello scalo bergamasco, mettendo a rischio la viabilità dell'area.

Giornata da bollino rosso quella di domenica 12 agosto per l’aeroporto Il Caravaggio di Orio al Serio che ha registrato circa 130 voli per un totale di oltre 22mila passeggeri.

Parcheggio selvaggio all'aeroporto

Giornata calda di partenze e arrivi, non senza inconvenienti e problemi alla viabilità. C’è una modalità che sta diventando un vero e proprio pericolo: la sosta selvaggia lungo la via Aeroporto.

Sono in centinaia le auto che durante il giorno e la sera sostano lungo via Aeroporto per non utilizzare i parcheggi dello scalo di Orio.
Auto parcheggiate lungo la via d’accesso e d’uscita de Il Caravaggio che rendono difficoltoso il flusso del traffico, oltre che essere un pericolo per molti automobilisti in transito.

Eppure i posti auto all’aeroporto di Orio al Serio non mancano.

“In totale sono 7.500 posti auto, compresi i 300 del Sosta Breve – affermano da Sacbo -. Il P1, parcheggio 1 davanti allo scalo aeroportuale, consente il Kiss and Fly per un massimo di 10 minuti gratuiti tre volte nell’arco delle 24 ore”.

La possibilità di andare in aeroporto, parcheggiare gratuitamente e prendere un familiare o amico c’è: manca solamente il buon senso. Qualcuno invoca il pugno duro: “basterebbe una serie di contravvenzioni”.

A dire il vero, all’aeroporto di Orio al Serio, prestano servizio più pattuglie di agenti della polizia locale di Bergamo anche se sono già impegnate a tempo pieno per regolare il traffico.

Intanto le auto in sosta aumentano, e da quando è stata realizzata una pista ciclabile proprio davanti allo scalo orobico, le auto della sosta selvaggia si sono impossessate della rotonda fuori dall’aeroporto, del rettilineo e della tangenziale in uscita da Orio.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.