BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Vertova: il masso gigante non è più una minaccia, zona messa in sicurezza fotogallery

Il grande masso a Vertova non fa più paura: la zona è stata messa in sicurezza e gli abitanti del posto possono dormire sonni tranquilli.

Più informazioni su

Da più di 17 anni, all’imbocco della Val Vertova in via 5 Martiri, vi era un masso gigante al di sopra di una zona residenziale composta da otto villette a schiera.

“Si tratta di un’area rocciosa – spiega il sindaco di Vertova Luigi Gualdi – e la prima segnalazione risale al 2014 quando il masso pareva essersi mosso, ovviamente solo di qualche centimetro. Al tempo era stata emessa un’ordinanza e alcune famiglie erano state evacuate per due notti; dopo di che era stato effettuato un iter di sicurezza”.

“Nel 2015 – prosegue Gualdi – la mia amministrazione ha segnalato alla Comunità Montana questa realtà e l’intervento è stato approvato. Purtroppo, i tempi sono stati lunghi ma finalmente, nel corso dell’ultima settimana del mese di luglio 2017, i lavori hanno preso il via”.

Per prima cosa si è provveduto a tagliare la vegetazione presente in quell’area e successivamente, con un elicottero, è stato portato un compressore di grandi dimensioni per demolire e spezzettare la massa rocciosa; al termine delle operazioni sono state rifatte le imbragature con fasce d’acciaio. Il progetto dell’intervento è stato realizzato dal geologo Amadio Poloni.

“Sono soddisfatto – conclude Gualdi – perché dopo due anni di solleciti è stata posta la parola fine ad una situazione che aveva creato allerta. Grande merito va alla mia amministrazione che, grazie al costante impegno, ha risolto questo problema. Porgo un caloroso ringraziamento alla Comunità Montana Valle Seriana che ha finanziato i lavori”.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.