BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Con l’auto investe sei soldati a Parigi: arrestato un algerino

Hammou B., l'arrestato, non era armato ed è rimasto gravemente ferito da alcuni colpi di arma da fuoco.

Un algerino di 37 anni è stato è stato fermato sull’autostrada A16 fuori Parigi: è sospettato di essere l’uomo al volante della Bmw che mercoledì mattina ha volutamente investito un gruppo di soldati in un sobborgo della capitale francese, ferendoli, due in modo grave.

Hammou B., l’arrestato, non era armato ed è rimasto gravemente ferito da alcuni colpi di arma da fuoco. Attualmente si trova ricoverato all’ospedale di Lille. Quando è stato fermato dalla polizia era a bordo della Bmw, la stessa vettura usata nell’attacco di stamani, che risulta essere stata noleggiata.

La polizia ha creato “una simulazione di imbottigliamento” del traffico sull’autostrada per riuscire a fermare il sospettato. La caccia all’uomo ha impegnato 300 agenti delle forze dell’ordine che sono stati mobilitati subito dopo l’attacco.

Hammou B. risiede a Sartrouville, nel dipartimento delle Yvelines, nella banlieue a sud ovest di Parigi, dove in queste ore le forze dell’ordine stanno perquisendo diversi palazzi per cercare eventuali complici. L’uomo era ignoto ai servizi segreti (non era schedato con la ormai nota lettera ‘S’ che indica i sospetti terroristi Oltralpe) ma conosciuto dalla polizia per piccoli reati.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.