BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Trescore, sparatoria in piazza del mercato: un ferito e tre fermi foto

Diversi i rivali, di due bande rom, che si sono affrontati a colpi di arma da fuoco. Sono arrivati a bordo di tre mezzi, due Hummer e un'auto Alfa Romeo di grossa cilindrata

Attimi di terrore nel primo pomeriggio di martedì 8 agosto a Trescore Balneario. In via Ospedale, nella piazza di fronte all’ufficio postale intorno alle 14.30 è andata in scena una sparatoria. Diversi i rivali, di due bande rom, che si sono affrontati a colpi di arma da fuoco. Sono arrivati a bordo di tre mezzi, due Hummer e un’auto Alfa Romeo di grossa cilindrata.

Ancora oscuri i contorni della vicenda. Sarebbero almeno una decina i colpi esplosi. Sul posto sono intervenuti i carabinieri di Trescore e di Bergamo, oltre a un’ambulanza.

Secondo le prime ricostruzioni, all’origine dello scontro ci sarebbe un regolamento di conti tra bande rom rivali nella zona, alcune delle quali smantellate nelle settimane scorse nel corso di alcune operazione dei militari.

Prima dell’arrivo delle forze dell’ordine, tutti i contendenti si erano già dati alla fuga: compreso un uomo, un 36enne, che sarebbe rimasto ferito in modo grave. È stato comunque catturato poco dopo nella zona. Nel frattempo sono in corso le ricerche degli altri partecipanti alla sparatoria.

Il piazzale in cui è andato in scena l’agguato, tra l’altro, ospita il mercato, che si svolge proprio di martedì e che si era da poco concluso.

Sul posto sono intervenuti anche gli agenti della polizia locale per regolare il traffico.

Poche ore dopo la sparatoria le forze dell’ordine hanno fermato tre persone, due uomini e una donna. Quest’ultima sarebbe la moglie del boss di una delle due bande protagoniste della sparatoria.

Il luogo in cui è avvenuta la sparatoria:

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.