Quantcast
Caso aviaria in Lombardia, via libera alle sagre degli uccelli di Almenno e Sarnico - BergamoNews
13 e 15 agosto

Caso aviaria in Lombardia, via libera alle sagre degli uccelli di Almenno e Sarnico

Notizie positive giungono dalla Regione Lombardia dopo il caso aviaria scoppiato nella bassa lombarda che ha portato all’annullamento della “Sagra degli uccelli da canto” di Pontida : le fiere degli uccelli di Almenno San Salvatore e di Sarnico si terranno.

Notizie positive giungono dalla Regione Lombardia dopo il caso aviaria scoppiato nella bassa lombarda che ha portato all’annullamento della “Sagra degli uccelli da canto” di Pontida : le fiere degli uccelli di Almenno San Salvatore e di Sarnico si terranno.

Attraverso l’interessamento dell’Amov (Associazione Manifestazioni Ornitologiche Venatorie) e della Fidc (Federcaccia) di Bergamo con il presidente Lorenzo Bertacchi che ha esposto un’istanza di revoca del provvedimento emanato da Regione Lombardia lo scorso 21 luglio, gli uffici del Pirellone hanno rivisto le disposizioni e hanno dato il nulla osta per svolgere le manifestazioni ornitologiche relative ad uccelli ornamentali e da canto, mantenendo comunque alcune prescrizioni legate alla prevenzione sanitaria.

La concessione è stata data limitatamente alle sole specie ornamentali, escludendo quindi tutte le specie definibili come pollame; ed a porzioni di territorio non sottoposte a restrizioni per la presenza dell’influenza aviaria.

Ciò ha permesso alle sagre di Almenno San Salvatore e Sarnico di compiere un corretto svolgimento delle manifestazioni rispettivamente nei giorni 13 agosto e 15 agosto come da programma, per la felicità di appassionati ed addetti ai lavori.

Vuoi leggere BergamoNews senza pubblicità?   Iscriviti a Friends! >>
commenta

NEWSLETTER

Notizie e approfondimenti quotidiani sulla tua città.

ISCRIVITI