BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Tesmec Spa, ricavi per 91 milioni: +23,2% rispetto al 2016 foto

Al 30 giugno 2017, il Gruppo Tesmec ha realizzato Ricavi consolidati pari a 91,1 milioni di euro, in aumento del 23,2% rispetto ai 74,0 milioni di euro registrati nel primo semestre dell’esercizio 2016.

Il Consiglio di Amministrazione di Tesmec Spa (MTA, STAR: TES), a capo di un gruppo leader nel mercato delle infrastrutture relative al trasporto e alla distribuzione di energia elettrica, dati e materiali, riunitosi in data odierna sotto la Presidenza di Ambrogio Caccia Dominioni, ha esaminato e approvato la Relazione Finanziaria Semestrale Consolidata al 30 giugno 2017 che registra una crescita in termini di fatturato e marginalità, confermando le aspettative positive relative ad un miglioramento a fine anno di Ricavi e Indebitamento Finanziario Netto malgrado sul risultato netto del semestre abbia pesantemente inciso la svalutazione del dollaro USA rispetto all’Euro. Ottimo il portafoglio ordini del periodo.

Il Presidente e Amministratore Delegato Ambrogio Caccia Dominioni ha così commentato: “Siamo soddisfatti di un semestre che vede rispettate le previsioni in termini di fatturato, indebitamento finanziario netto e capitale circolante. Il ricco portafoglio ordini costituisce un ottimo presupposto per la restante parte dell’esercizio, caratterizzata da importanti iniziative che riguardano non solo nuovi prodotti ma anche partnership internazionali di primo livello a conferma del nuovo modello di business attraverso cui opera il Gruppo che punta più sulle attività di servizio che sulla vendita di beni d’investimento”.

PRINCIPALI RISULTATI CONSOLIDATI DEL 1° SEMESTRE 2017
Al 30 giugno 2017, il Gruppo Tesmec ha realizzato Ricavi consolidati pari a 91,1 milioni di euro, in aumento del 23,2% rispetto ai 74,0 milioni di euro registrati nel primo semestre dell’esercizio 2016. A tali risultati hanno contribuito in modo diverso i tre settori di attività, con una crescita significativa, in particolare, dei business Energy e Ferroviario.

In dettaglio, al 30 giugno 2017 il settore Energy ha registrato Ricavi pari a 32,0 milioni di euro, in aumento del 44,2% rispetto ai 22,2 milioni di euro conseguiti al 30 giugno 2016. Tale andamento beneficia di una generale ripresa degli investimenti nel settore Energy oltre che del completamento delle attività produttive relative alla commessa indonesiana. Per quanto riguarda il settore Ferroviario, i Ricavi al 30 giugno 2017 ammontano a 7,8 milioni di euro, in aumento del 233,1% rispetto ai 2,4 milioni di euro registrati al 30 giugno 2016.

Il miglioramento è attribuibile alla strategia perseguita dal gruppo che ha puntato sull’innovazione tecnologica nella gamma dei prodotti offerti grazie alla quale sono stati aggiudicati numerosi progetti sul mercato italiano. Il fatturato del settore Trencher al 30 giugno 2017 ammonta a 51,3 milioni di euro, in aumento del 3,7% rispetto ai 49,4 milioni di euro del primo semestre 2016. Tale crescita, principalmente riconducibile alle attività di servizio, non tiene ancora conto della finalizzazione di progetti già acquisiti e di contratti di vendita in corso di negoziazione in Medio Oriente e Sud Africa. Si conferma, quindi, in questo settore l’orientamento prevalente della clientela verso la richiesta di attività di servizio più che l’acquisto di beni di investimento. A livello geografico, nel primo semestre 2017, il Gruppo Tesmec ha proseguito l’incremento del proprio fatturato sia sui mercati esteri, in particolare nell’area “BRIC e others” grazie al contributo derivante dal completamento della commessa con l’Ente Elettrico Indonesiano (PLN), sia sul mercato italiano dove nei settori Ferroviario e Energy il Gruppo ha rafforzato la propria presenza con una clientela di primario standing.

Al 30 giugno 2017, il Margine Operativo Lordo (EBITDA) consolidato è pari a 8,7 milioni di euro, in incremento del 18,3% rispetto ai 7,4 milioni di euro registrati al 30 giugno 2016. Nel confronto con lo stesso dato dell’anno precedente si ricorda che, a seguito dell’operazione immobiliare realizzata lo scorso 21 dicembre, nell’EBITDA del periodo sono computati costi di affitto per 1,0 milioni di euro che al 30 giugno 2016 erano registrati come ammortamenti ed interessi passivi.

Il Risultato Operativo (EBIT) al 30 giugno 2017 del Gruppo Tesmec è pari a 2,0 milioni di euro, in miglioramento del 39,0% rispetto agli 1,4 milioni di euro al 30 giugno 2016.
Gli oneri al netto dei proventi finanziari del Gruppo Tesmec nel primo semestre 2017 sono pari a 4,5 milioni di euro, rispetto al 30 giugno 2016 quando erano pari a 2,7 milioni di euro poiché registrano un miglioramento della gestione finanziaria per 0,9 milioni di euro attribuibile al minor costo dell’indebitamento, ma anche a maggiori differenze cambio negative per 2,7 milioni di euro a causa della svalutazione del dollaro USA rispetto all’Euro che si è manifestata soprattutto sui valori del cambio di fine periodo.

Il Risultato netto consolidato al 30 giugno 2017 del Gruppo Tesmec è negativo per 1,8 milioni di euro, rispetto ad un risultato netto negativo per 1,3 milioni di euro al 30 giugno 2016, a causa principalmente del suddetto effetto riconducibile a differenze di cambio negative per 2,7 milioni di euro per a causa della svalutazione del dollaro USA rispetto all’Euro.
Il capitale circolante netto del Gruppo Tesmec al 30 giugno 2017 è pari a 66,0 milioni di euro, rispetto ai 76,0 milioni di euro registrati al 31 dicembre 2016. Tale andamento è principalmente riconducibile alla riduzione della voce “Rimanenze” per 4,5 milioni di euro, all’incremento dei “debiti commerciali” e delle “altre attività/(passività) correnti” per un importo netto di 15,9 milioni di euro parzialmente compensate dall’aumento della voce “Crediti commerciali” e dall’incremento dei “lavori in corso su ordinazione” per complessivi 10,3 milioni di euro.
L’Indebitamento Finanziario Netto al 30 giugno 2017 del Gruppo Tesmec è pari a 91,5 milioni di euro, in miglioramento sia rispetto ai 96,7 milioni di euro al 31 dicembre 2016, sia ai 104,8 milioni di euro al 30 giugno 2016.

Al 30 giugno 2017, il Portafoglio Ordini Totale del Gruppo Tesmec ammonta a 182 milioni di euro – dei quali 19,8 milioni di euro riferiti al settore Energy, 52,7 milioni di euro al segmento Trencher e 109,5 milioni di euro al settore Ferroviario – valore quasi triplicato rispetto ai 61,5 milioni di euro al 30 giugno 2016.

EVOLUZIONE PREVEDIBILE DELLA GESTIONE
In vista di una ripresa del mercato americano, dei numerosi progetti nel settore dell’energia rinnovabile e delle telecomunicazioni e grazie all’andamento positivo dei ricavi del primo semestre, si ritiene di poter superare la previsione di ricavi a fine anno compresi tra i 160 e 170 milioni di euro e di generare un livello di EBITDA sui ricavi nell’intorno del 14% insieme ad una riduzione ulteriore del livello dell’indebitamento finanziario netto. L’attuale trend del cambio Euro/dollaro USA si riflette infatti negativamente sui livelli di profittabilità attesi.
Azioni proprie Alla data di venerdì 4 agosto la società detiene n. 4.711.879 azioni proprie, pari al 4,40% del Capitale Sociale.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.