BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Da Ronaldo a Messi: corrono in campo, ma su strada scelgono freni Brembo

I 18 giocatori di questa squadra fenomenale sono stati selezionati da una giuria composta da personalità del calibro di Sir Alex Ferguson, Ryan Giggs, Mircea Lucescu, Fabio Capello e Roy Hodgson. La rosa è composta da 2 portieri, 5 difensori, 6 centrocampisti e 5 attaccanti.

Cristiano Ronaldo, Lionel Messi, Robert Lewandowski e Gianluigi Buffon sono dei campioni leggendari che stanno facendo la storia del calcio. Nessuno è in grado di fermarli in campo, almeno con mezzi leciti. Anche nel loro tempo libero sarebbero inarrestabili, considerando le supercar che guidano. Ma proprio perché consapevoli dell’importanza di avere un impianto frenante potente ed sicuro si affidano tutti a Brembo.

Poiché non sono gli unici top player a frenare con Brembo, abbiamo cercato di capire che auto guidano (e che freni usano) i migliori calciatori dell’ultima edizione della Champions League partendo proprio dalla lista dei migliori 18 stilata dalla UEFA, la confederazione calcistica europea. Lo scorso 5 giugno, infatti, la Uefa ha pubblicato la lista dei migliori giocatori della Champions League 2016/17.

I 18 giocatori di questa squadra fenomenale sono stati selezionati da una giuria composta da personalità del calibro di Sir Alex Ferguson, Ryan Giggs, Mircea Lucescu, Fabio Capello e Roy Hodgson. La rosa è composta da 2 portieri, 5 difensori, 6 centrocampisti e 5 attaccanti.

brembo

Guardandola ci siamo subiti accorti che molti dei 18 prescelti guidano auto dotate di serie di impianti Brembo, a partire dal capocannoniere Cristiano Ronaldo.

In realtà nel garage del portoghese sono sempre state diverse le supercar con freni Brembo: dalle due Ferrari comprate nel 2008, la 599 GTB Fiorano e la F430, entrambe equipaggiate come da tradizione della Casa di Maranello con impianto frenante completamente Brembo, sino alla Lamborghini Aventador LP 700-4 acquistata nel 2012, anch’essa con pinze Brembo.

Naturalmente Cristiano Ronaldo non è l’unico a disporre di questi impianti perché, spulciando nei garage di ciascuno dei 18 eletti nella squadra dell’anno dell’Uefa, ci siamo accorti che almeno 14 calciatori di questa lista si affidano a Brembo.

Se poi consideriamo che il francese Kylian Mbappé (Monaco) ha solo 18 anni e non ha ancora preso la patente, la percentuale di chi predilige i freni italiani sale ulteriormente e raggiunge l’82,4 per cento.

top-18-calciatori-e-rispettive-vetture

Lionel Messi, unico rappresentante del Barcellona in questa classifica (non ce ne vogliate, non l’abbiamo compilata noi), si diletta con una Ferrari 430 Spider, una Maserati Granturismo S e un’Audi R8 Spyder, tutte con freni Brembo.

Come noterete si tratta di auto dalle accelerazioni incredibili, come quelle che l’argentino è solito esibire in campo per seminare gli avversari. In strada però anche l’impianto frenante può fare la differenza, specie se a produrlo è un’azienda come Brembo che ha conquistato 26 Campionati del Mondo Costruttori e 22 Campionati del Mondo Piloti di Formula 1.

Ventitré di questi titoli iridati sono stati conquistati dalla Ferrari che, avendone apprezzato le qualità in pista, impiega da oltre 3 decenni le pinze e i dischi Brembo su tutta la produzione di serie.

Proprio la Ferrari è il brand più scelto dai top 18, senza distinzione di sorta tra i vari ruoli. Si affidano ai sistemi carboceramici Brembo, infatti, difensori dai piedi buoni (Leonardo Bonucci), centrocampisti di quantità e di qualità (Toni Kroos e Isco) e persino attaccanti (Robert Lewandowki, oltre ai già citati Messi e Ronaldo).

Miralem Pjanic, centrocampista della Juventus e cecchino quasi imparabile su punizione, è solito guidare una Mercedes SLS AMG GT, mentre il suo compagno di squadra Gianluigi Buffon risulta possessore (secondo le nostre fonti) di una Maserati Quattroporte.

brembo

Le due auto hanno poco o nulla in comune, a partire dallo stile di guida che le contraddistingue. Però entrambi i costruttori hanno scelto di affidarsi al comfort di frenata (assenza di fischi e vibrazioni) e alle prestazioni delle pinze monoblocco realizzate da Brembo.

Il leader difensivo del l’Atletico Madrid Diego Godin si affida ad una vettura fuori dal coro, ma che sembra costruita appositamente per rispecchiare le sue qualità calcistiche: parliamo della indistruttibile Range Rover HSE, brillante su ogni tipo di terreno e contraddistinta dalle pinze Brembo monoblocco di colore rosso. Una tonalità che, guarda caso, insieme al bianco, rappresenta storicamente i colchoneros.

brembo

Come avete visto nei calciatori citati in precedenza, ad impiegare le pinze Brembo non sono solo i giocatori migliori della Liga, ma anche quelli più rappresentativi della Serie A, della Bundesliga e della Ligue 1. Anche molti dei più grandi talenti della Premier League guidano auto con pinze e dischi Brembo, ma nessuno di questi figura nella Top 18 della Champions League 2016/17.

Quindi, restano esclusi (seppur a malincuore) dalla nostra analisi, sperando che possano rientrarvi il prossimo anno dopo una stagione spettacolare. I tre giocatori “senza freni Brembo”, oltre a Mbappé che non ha ancora la patente, guidano auto date loro in uso da uno degli sponsor del club per cui sono tesserati.

Si tratta di modelli per i quali i freni Brembo sono disponibili solo come optional, e pertanto non siamo in grado di sapere se sono stati selezionati o meno dai rispettivi utilizzatori.

Che siano destri o mancini, che usino scarpini multicolore o a tinta unita, quando devono affondare il piede sul pedale del freno i calciatori di talento prediligono gli impianti Brembo.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.