BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Accoglienza richiedenti asilo: la Prefettura di Bergamo cerca nuove strutture

Pubblicato sul sito un avviso pubblico esplorativo per la manifestazione di interesse all'affidamento del servizio di accoglienza in favore di cittadini stranieri richiedenti protezione internazionale e gestione dei servizi connessi.

E’ stato pubblicato sul sito istituzionale della Prefettura di Bergamo un avviso pubblico esplorativo per la manifestazione di interesse all’affidamento, presso strutture ubicate nella provincia di Bergamo, del servizio di accoglienza in favore di cittadini stranieri richiedenti protezione internazionale e gestione dei servizi connessi.

La procedura mira al reperimento di ulteriori posti per assicurare l’accoglienza di migranti, anche al fine di garantire una più ampia distribuzione sul territorio provinciale dei richiedenti asilo assegnati o di prossima assegnazione, in modo da favorire, per quanto possibile, il graduale avvicinamento alle percentuali indicative stabilite nel Piano di accoglienza Ministero dell’Interno – ANCI, tenuto conto, eventualmente, anche della quota complessiva riferita all’Ambito territoriale di appartenenza di ciascun Comune.

Il servizio di accoglienza potrà essere eseguito in strutture ubicate nei soli Comuni elencati nell’avviso esplorativo, individuati – anche alla luce delle offerte pervenute nel corso della precedente procedura di gara aperta, in corso di definizione – tenendo conto, prioritariamente, della presenza o meno di centri SPRAR o di centri di accoglienza straordinari (CAS) e, lì dove già siano attive strutture di accoglienza, della quota allo stato raggiunta dal Comune rispetto a quella prevista dal citato Piano Ministero dell’Interno – ANCI.

Ai fini dell’effettiva assegnazione del servizio la Prefettura potrà comunque valutare, oltre a quello strettamente numerico, anche ulteriori, rilevanti fattori di diversa natura, attinenti all’ambito comunale o sovracomunale di riferimento.

Le eventuali manifestazioni di interesse, da redigersi secondo le modalità indicate nell’avviso e utilizzando la modulistica ad esso allegata, dovranno pervenire alla Prefettura di Bergamo entro e non oltre le ore 12,00 del 1° settembre 2017, a mezzo PEC, esclusivamente all’indirizzo: protocollo.prefbg@pec.interno.it.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.