BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Sei iscritto al sindacato? Sconto del 50% per entrare all’Accademia Carrara

La convenzione, valida fino al 31 dicembre 2018, prevede per tutti gli associati di Bergamo e provincia la riduzione del 50% sul biglietto d’ingresso e una riduzione per alcune attività promosse dal museo, oltre a un significativo sconto per la sottoscrizione della Carrara Card (euro 30 anziché 39).

Fondazione Accademia Carrara presenta la convenzione stipulata con Cgil-Cisl-Uil di Bergamo, un’opportunità per gli iscritti ai sindacati del territorio di usufruire di agevolazioni speciali per vivere il museo e le sue attività, in un’ottica di apertura e valorizzazione del patrimonio della Carrara presso un pubblico adulto.

La convenzione, valida fino al 31 dicembre 2018, prevede per tutti gli associati di Bergamo e provincia la riduzione del 50% sul biglietto d’ingresso e una riduzione per alcune attività promosse dal museo, oltre a un significativo sconto per la sottoscrizione della Carrara Card (euro 30 anziché 39). I sindacati si impegnano a loro volta a promuovere tra gli associati le iniziative di Fondazione Accademia Carrara, così da poter diffondere le attività del museo e favorirne la partecipazione.

“In questa proposta, c’è tutta la volontà del museo di dialogare con pubblici sempre nuovi. Il mondo del lavoro si avvicina alla Carrara divenendone promotore e fruitore privilegiato. A noi l’occasione per progettare percorsi di visita e iniziative vivaci in grado di stimolare l’attenzione di un pubblico tanto interessante. I Servizi Educativi della Carrara, in particolare, sono al lavoro per realizzare proposte che, con continuità, sappiano raggiungere gli associati di Cgil-Cisl e Uil” afferma Gianpietro Bonaldi responsabile operativo Fondazione Accademia Carrara.

“La convenzione con Fondazione Accademia Carrara per le nostre e i nostri iscritti rappresenta un esempio importante e utile di come possano convergere interessi diversi, in un’ottica di reciproca collaborazione e soddisfazione. A noi la convenienza di accedere in Accademia Carrara e di partecipare agli eventi da essa organizzati con particolari agevolazioni, ad Accademia, alla città la possibilità di valorizzare e far conoscere ancora di più un prezioso patrimonio artistico e culturale. E di arte e cultura ce n’è sempre bisogno” dichiara Gianni Peracchi segretario generale CGIL Bergamo.

“Abbiamo condiviso con entusiasmo questa iniziativa con Fondazione Accademia Carrara poiché la riteniamo un’occasione importante per i nostri associati, perché agevola la diffusione della cultura e della conoscenza che sono il fondamento di ogni società giusta, che come tale abbia tra i suoi valori più importanti un lavoro a misura d’uomo e non viceversa” aggiunge Francesco Corna segretario organizzativo Cisl Bergamo.

“L’accordo di convenzione con la Fondazione Accademia Carrara ci offre l’opportunità di promuovere agli iscritti della Uil di Bergamo la valorizzazione e la fruizione pubblica del patrimonio artistico, storico e culturale di uno dei musei d’arte più importante del nostro Paese tramite le facilitazioni e i benefici previsti nell’accordo. Come Uil siamo impegnati, con i nostri canali, a far conoscere ai nostri associati la convenzione e a promuovere le iniziative dell’Accademia per ampliare, valorizzare e far conoscere il suo patrimonio” conclude Maurizio Regazzoni segretario organizzativo UIL Bergamo.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.