BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Brembilla: “Tutti i cantieri di agosto: da Pontesecco a Longuelo”

Con l’arrivo di agosto la calda estate dei cantieri diventa torrida. Diverse aree della città interessate: dalla Malpensata a Longuelo, da Borgo Palazzo a Celadina

Continuano i cantieri in città: entrano nel vivo i lavori di riasfaltatura di strade cittadine, cantieri che comporteranno diverse modifiche alla viabilità, che saranno sempre opportunamente segnalate.

marco brembilla

Campagnola, Malpensata e Longuelo
Sono partiti i lavori nel quartiere Campagnola, che comporteranno fino all’11 agosto il senso unico alternato e il divieto di sosta 0-24 negli stalli ricadenti nell’area di cantiere su entrambi i lati in via Campagnola (tratto tra via Zanica e via Quasimodo), in via Stendhal (tratto tra la Circonvallazione Paltriniano e via Campagnola), in via Per Orio, e in via San Giovanni Bosco del quartiere Malpensata (tratto tra via Gavazzeni e via Mozart, in direzione periferia). Fino al 12 agosto il divieto di transito (ad eccezione dei soli residenti, compatibilmente con l’andamento del cantiere) e il divieto di sosta vigeranno in via Madonna del Bosco (tratto tra l’intersezione con via Astino e via Sombreno) e in via Astino (tratto tra via Madonna del Bosco e via Ripa Pasqualina e il civico 53).

Celadina
Importanti interventi verranno effettuati anche a Celadina, in cui si interverrà in via Dante Paci, in via delle Tofane e in via Flores. Per garantire i lavori di asfaltatura vigeranno dal 3 agosto al 10 novembre il senso unico alternato per il restringimento della carreggiata, il divieto di sosta 0-24 ambo i lati negli stalli di sosta ricadenti nell’area dei lavori, il divieto di transito pedonale. Nel periodo di asfaltature delle vie a conclusione dei lavori sempre previste nelle date precedenti vigerà il divieto di transito ad eccezione dei residenti (compatibilmente con l’andamento del cantiere).

Via Broseta
Diversi cantieri si apriranno nella zona di via Broseta tra il 7 agosto e il 22 settembre. In particolare, in via Legionari in Polonia (tratto tra l’intersezione con via Mazzini e l’intersezione con via Broseta) vigeranno il divieto di transito (eccetto residenti), il divieto di sosta 0-24 ambo i lati, il divieto di transito pedonale in corrispondenza degli attraversamenti pedonali oggetto dei lavori. In via Broseta in corrispondenza dell’intersezione con via Legionari in Polonia, e in via Mazzini in corrispondenza dell’intersezione con via Legionari in Polonia, la carreggiata verrà ristretta e il transito pedonale sarà vietato; uguali modifiche alla viabilità in via Diaz in corrispondenza dell’intersezione con via Legionari in Polonia, cui si aggiunge il divieto di sosta 0-24 negli stalli ricadenti nell’area dei lavori.

Borgo Palazzo
Entrerà nella terza fase il cantiere di rifacimento della pavimentazione in porfido in via Borgo Palazzo, nel tratto tra piazza Sant’Anna e via Camozzi. A partire da lunedì 7 agosto e fino a venerdì 15 settembre saranno apportate le seguenti modifiche alla viabilità: in via Borgo Palazzo, nel tratto compreso tra l’intersezione con via Madonna della Neve e l’intersezione con via Torretta, vigeranno il divieto di transito, il divieto di sosta 0-24 ambo i lati, il divieto di transito pedonale in corrispondenza degli attraversamenti pedonali oggetto dei lavori. Nel tratto compreso tra l’intersezione con via Camozzi/Frizzoni e l’intersezione con via Madonna della Neve vigerà il senso unico di marcia (in direzione di via Madonna della Neve); in corrispondenza dell’intersezione con via Madonna della Neve sarà obbligatorio svoltare a destra. In corrispondenza dell’intersezione con via Torretta verranno istituiti la direzione obbligatoria a destra (per i veicoli provenienti da piazza Sant’Anna), mentre in via Anghinelli il divieto di transito sarà esteso a tutti i veicoli.
“Sono molti i cantieri che abbiamo avviato e avvieremo nel mese di agosto, approfittando della chiusura delle scuole e del traffico alleggerito nelle vie cittadine, in modo da arrecare il minor disagio possibile” spiega l’Assessore ai lavori pubblici Marco Brembilla, “Importanti lavori verranno realizzati il prossimo anno grazie al piano straordinario delle asfaltature, con una spesa che passerà da 800mila a 1milione e 850 mila euro, e che interesserà in particolar modo la sistemazione dei marciapiedi”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.