BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Tariffa rifiuti, fondo per le famiglie: 100 mila euro alle persone in difficoltà

Un fondo di 100mila euro per aiutare i cittadini di Bergamo in situazione di grave disagio sociale a far fronte al pagamento della TARI

Un fondo di 100mila euro per aiutare i cittadini di Bergamo in situazione di grave disagio sociale a far fronte al pagamento della TARI: il Comune di Bergamo viene in aiuto dei cittadini anche nel 2017 per agevolare la contribuzione dell’imposta comunale sui rifiuti.

Già negli scorsi due anni anno fu stanziata la stessa cifra dall’Amministrazione Comunale: il Comune aveva previsto due fasce di contribuzione, modulate sull’ISEE, una scelta che ha contributo a un incremento delle richieste. Furono 747 i cittadini a godere del contributo comunale nel 2015, nel 2016 il numero di beneficiari si è invece ridotto e a ricevere il contributo sono stati 661.

Per i richiedenti con ISEE compreso tra 0 e 5000 euro il contributo del Comune di Bergamo copre completamente il pagamento della TARI, mentre per i richiedenti con ISEE tra 5000 e 7500 euro Palazzo Frizzoni contribuisce per la metà del valore del tributo.

Non possono beneficiare del sussidio per l’anno 2017 gli utenti che non abbiano effettuato, entro i termini previsti, il pagamento dell’intero importo della TARI a loro carico per l’anno 2016.

Sarà possibile inoltrare la richiesta a partire dal prossimo 4 settembre fino al 3 novembre ai Servizi Sociali di via san Lazzaro. «Negli anni scorsi il fondo è stato destinato praticamente in toto; – spiega Maria Carolina Marchesi, Assessore ai Servizi Sociali del Comune di Bergamo – ci aspettiamo che vengano conferiti contributi a un numero anche più elevato di contribuenti, visto che cresce in città il numero di anziani la cui capacità economica si riduce. Lo strumento del contributo TARI si dimostra comunque efficace e l’entità del fondo è adeguata alle richieste che vengono dai nostri concittadini.»

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.