BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

I genitori del piccolo Charlie: lasciatelo morire a casa

Ultimi momenti di vita per il piccolo Charlie Gard, il bimbo affetto da una rarissima malattia genetica, che ha commosso il mondo nel tentativo di trovargli una possibilità di cura.

Ultimi momenti di vita per il piccolo Charlie Gard, il bimbo affetto da una rarissima malattia genetica, che ha commosso il mondo nel tentativo di trovargli una possibilità di cura. E anche in questi ultimi tristi momenti si registra una battaglia legale: entro giovedì a mezzogiorno (le 13 in Italia) papà e mamma e il Great Osmond Street Hospital di Londra dovranno trovare un accordo su dove far trascorrere al bambino i suoi ultimi giorni di vita. Lo ha stabilito l’Alta Corte di Londra. In caso contrario, Charlie sarà trasferito in un hospice, un centro di assistenza per malati terminali, dove sarà interrotta la ventilazione artificiale.

Martedì il padre e la madre del bambino non erano riusciti ad arrivare a un accordo con l’ospedale riguardo il loro “ultimo desiderio” di poterlo adagiare nella sua culla a casa e di lasciarlo “andar via”.

Pochi giorni fa, dopo cinque mesi di campagna giudiziaria, la coppia ha messo fine alla battaglia legale per il trasferimento del piccolo negli Stati Uniti per sottoporlo ad una cura sperimentale.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.