BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

In 300 bloccano il Passo della Presolana: “Basta profughi” fotogallery

Presidio e protesta al Passo della Presolana nella serata di martedì 25 luglio: i trecento cittadini presenti hanno manifestato contro l’imminente arrivo di una sessantina di profughi che troveranno ospitalità presso l’hotel Spampatti.

Presidio e protesta al Passo della Presolana nella serata di martedì 25 luglio: i trecento cittadini presenti hanno manifestato contro l’imminente arrivo di una sessantina di profughi che troveranno ospitalità presso l’hotel Spampatti.

Presidio contro i profughi al Passo della Presolana

I manifestati si sono radunati, verso le 20.30, nel piazzale del Passo, per poi raggiungere in corteo l’albergo in questione. Inizialmente si sono registrati attimi di tensione quando, dopo le prima urla di protesta, il proprietario dell’hotel si è affacciato lanciando in strada tazzine e bicchieri di vetro. Fortunatamente non si registrano feriti e la situazione è stata monitorata per tutto il corso della serata dai Carabinieri di Clusone.

I 300 manifestanti hanno invaso e bloccato la strada del Passo dalle 21 fino alle 23.30.

L’arrivo dei profughi, oltre ai 56 già presenti in paese, è previsto entro una settimana. Nella serata di mercoledì 26 luglio, alle 20.30, si terrà un Consiglio Comunale, al termine del quale i cittadini in protesta scenderanno di nuovo in strada per bloccare in massa il centro del paese.

La tensione è altissima e non è da escludere, anche per questa sera, un nuovo blitz a sorpresa al Passo della Presolana.

Video di Più Valli Tv. 

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.