BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Il M5S bergamasco piange Roberto Tamagna: “Un sognatore, un grande amico” foto

Fu tra i primissimi attivisti iscritti nel 2007, nel 2013 candidato al Senato. Stava lavorando all'organizzazione della festa di Ghisalba quando è stato colpito da un'emorragia cerebrale, giovedì 20 luglio. Il ricordo di Dario Violi: "Era un punto di riferimento"

“Un sognatore, un grande amico, un punto di riferimento”. Viene descritto così dagli amici del Movimento 5 Stelle Roberto Tamagna, attivista grillino della Bergamasca morto mercoledì 26 luglio a 53 anni. Fatale gli è stato un malore, un’emorragia cerebrale che l’ha colpito sei giorni prima della morte, giovedì 20 luglio.

Da giorni stava lavorando con altri attivisti all’organizzazione della riuscitissima festa del Movimento, “Bergamo sotto le 5 Stelle”, alla quale avrebbe dovuto partecipare a fianco anche del deputato Luigi Di Maio che venerdì ha aperto la manifestazione di Ghisalba.

Tamagna, nato a Milano nel 1964, da tempo viveva ad Albino. Era stato tra i primi ad iscriversi al Movimento 5 Stelle nel 2007 e nel 2013 ha sfiorato l’elezione al Senato: nella lista degli esclusi il suo nome figurava in seconda posizione.

Non ha mai ricoperto ruoli ufficiali per il Movimento, ma è sempre stato uno degli attivisti più presenti e instancabili.

Giovedì 20 luglio, in serata, il malore: un’emorragia cerebrale gravissima che l’ha ridotto in fin di vita. Ricoverato al San Raffaele di Milano, è morto mercoledì 26 luglio. I medici, sin dal ricovero, avevano lasciato ben poche possibilità di ripresa.

“Abbiamo perso un gigante – commenta il consigliere regionale del M5S Dario Violi -, un compagno di mille battaglie. Io, personalmente, perdo anche un grande amico. Quando avevamo dei problemi sapevamo che potevamo contare sempre su di lui: era benvoluto da tutti, e quando c’era da risolvere una qualsiasi situazione spinosa chiamavamo Roberto”.

Tanti i messaggi di affetto che gli amici, non solo del M5S, hanno voluto lasciare sulla bacheca di Facebook di Tamagna, che è stato ricordato con due post anche dai consiglieri comunali di Bergamo: Fabio Gregorelli e Marcello Zenoni.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.