BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Dono della System Plast alla comunità di Telgate: un defibrillatore per l’oratorio

L'azienda telgatese ha deciso di donare il DAE al centro sportivo dell'oratorio: l'obiettivo è formare una rete che favorisca un intervento più tempestivo possibile.

La System Plast S.r.l., azienda di Telgate che fa parte del gruppo americano Regal Beloit, nell’ambito di un programma di potenziamento della rete di defibrillatori installati nelle proprie sedi italiane, ha deciso di donare un Defibrillatore Semi-Automatico Esterno – DAE alla comunità locale di Telgate.

Il Defibrillatore è stato consegnato al sindaco Fabrizio Sala e verrà collocato nel Centro Sportivo dell’oratorio del paese. Dal 2014 le due sedi di System Plast S.r.l. (in via Guareschi e in via S.Giuseppe) sono già cardioprotette ed in ciascuna sede sono stati formati cinque dipendenti, durante il corso “Supporto di base delle funzioni vitali – defibrillazione precoce”, pronti ad intervenire per le manovre di primo soccorso e rianimazione cardiopolmonare.

Inoltre, a settembre, verranno installati due nuovi defibrillatori DAE nelle sedi italiane Regal Beloit di Inzago (Elco E-Trade S.r.l.) e Senago (CEMP S.r.l.) e, in collaborazione con l’associazione “Salvagente Italia”, verranno formati anche i dipendenti.

Tutti i defibrillatori vengono registrati e georeferenziati nel sistema informatico di gestione dei soccorsi delle quattro Sale Operative Regionali dell’Emergenza Urgenza Sanitaria del 118 e formano una rete che ha l’obiettivo di favorire un intervento più tempestivo possibile.

Alla cerimonia erano presenti, oltre a Fabrizio Sala, sindaco di Telgate, Marco Manzoni VP Finance PTS Europe, Paolo Guarnaschelli, HR Director Europe, Don Mario Gatti parroco di Telgate, Leen Van Vliet, Telgate System Plast Site Leader.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.