BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Sisma nelle Marche, il sindaco di Montefortino: “Un anno dopo ancora grazie Telgate” foto

Domenico Ciaffaroni ha ringraziato il collega Fabrizio Sala, ospite nella sala consiliare del piccolo centro della provincia di Fermo durante la cerimonia di conferimento della cittadinanza onoraria assegnata al patron di Nero Giardini Enrico Bracalente.

“Telgate è stato uno dei primi Comuni a portare aiuti concreti e reali, donando a quattro famiglie che avevano perso la casa altrettante unità abitative (LEGGI QUI), e ancora oggi si adopera con la sua comunità e il suo sindaco per darci una mano: non ho davvero parole per ringraziare il loro grande cuore, siamo andati avanti grazie a questi sostegni e speriamo che a breve arrivi anche quello dello Stato”: sono parole piene di riconoscenza quelle di Domenico Ciaffaroni, sindaco di Monterfortino, piccolo centro delle Marche in provincia di Fermo colpito dal violento sisma dell’estate 2016. 

Il primo cittadino ha invitato il collega bergamasco Fabrizio Sala alla cerimonia di conferimento della prima cittadinanza onoraria nella storia del borgo che sorge ai piedi dei Monti Sibillini, assegnata al numero uno di Nero Giardini Enrico Bracalente: cresciuto in provincia di Fermo, l’imprenditore è sempre rimasto legato alla sua terra e per Montefortino ha deciso di finanziare l’acquisto di uno scuolabus per il servizio di trasporto scolastico. 

“Una persona che in silenzio si è adoperato per garantire assistenza alle persone colpite dal terremoto – commenta il sindaco Ciaffaroni – . Si tratta della prima cittadinanza del Comune di Montefortino, un comune minuscolo ma con una grande storia. Siamo particolarmente felici che abbia accettato, speriamo che tanti altri seguano il suo esempio”.

Bracalente e Sala sono stati ospiti della sala consiliare del Comune di Montefortino che porta ancora i segni evidenti del sisma che continua a far tremare la terra e che per molti ha significato la perdita di tutto quanto era stato costruito con sudore e risparmi ma che non li ha spinti lontani dal loro luogo d’origine.

È per loro che il Comune di Telgate ha in mente un nuovo intervento: “A Montefortino è nato dopo il terremoto un centro di aggregazione importantissimo – spiega il sindaco Sala – La nostra idea, con l’ausilio delle aziende del nostro territorio, era quella di allestire un parco giochi per i più piccoli e, magari in sinergia con Nero Giardini, azienda leader nel mondo delle calzature e dell’abbigliamento, mettere in campo un progetto a medio termine più corposo e incisivo”.

 

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.