BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Non va a ruba a Bergamo il libro di Matteo Renzi

In sette librerie di Bergamo, che avevano una disponibilità totale di più di un centinaio di copie, ne sono state vendute meno di 50.

Più informazioni su

Il 12 luglio, pubblicato da Feltrinelli, è uscito il nuovo libro di Matteo Renzi, “Avanti, perchè l’Italia non si ferma”, che tratta di diversi temi: dall’operato del governo Renzi, elencando i vari successi e i passi falsi, fino alle proposte politiche per l’Italia che verrà, in un miscuglio tra passato e futuro condito con aneddoti inediti dei mille giorni a Palazzo Chigi.

L’ex premier, ora segretario del Partito democratico, sembra fiducioso circa il successo del suo nuovo libro: “Notte di rilettura, come ai tempi dell’università. 238 pagine e 6 caffè dopo, ci siamo.
#Avanti esce la prossima settimana” scrive il 5 luglio, pochi giorni prima dell’uscita di “Avanti”.

Eppure in sette librerie di Bergamo, che avevano una disponibilità totale di più di un centinaio di copie, ne sono state vendute meno di 50, e nessuno dei rivenditori ha esaurito i libri disponibili. Tra queste troviamo situazioni in contrasto: si passa infatti dalla libreria a cui sono rimaste una o due copie del libro disponibili, a quella che ha quasi una quarantina di volumi in attesa di essere venduti, fino ad arrivare a qualche libreria che non ha ancora venduto neanche una copia del libro.

Sarà perché molti bergamaschi sono già in ferie oppure per un disinteresse generale alla politica, non si può parlare di un travolgente successo.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da Arianna

    Non riesce ancora ad accettare che sono una minoranza coloro che lo ascoltano !!