BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Coppa Italia, per l’Atalanta tabellone durissimo: prima il Sassuolo, poi il Napoli

I nerazzurri sono stati sorteggiati dallo stesso lato di Juventus, Roma, Napoli e Sassuolo: potrebbero essere proprio i neroverdi i primi avversari negli ottavi di finale che scattano a dicembre, in caso di passaggio del turno probabilmente se la vedranno con gli uomini di Sarri.

Incroci pericolosissimi per l’Atalanta di Gian Piero Gasperini nella prossima edizione della Coppa Italia: i nerazzurri, che in virtù del quarto posto dello scorso anno entreranno in scena solamente agli ottavi di finale che scattano a metà dicembre, sono stati sorteggiati nello stesso lato di tabellone di Juventus, Roma e Napoli.

Avversario degli ottavi di finale, a meno di sorprese, dovrebbe essere il Sassuolo che potrebbe affrontare una tra Spezia, Bari o Parma: in un eventuale quarto di finale, invece, l’Atalanta incontrerebbe il Napoli che agli ottavi potrebbe incrociare Udinese o Benevento.

Nella parte superiore del tabellone ecco Juventus e Roma, coi bianconeri che detengono il titolo da tre anni e che dovrebbero eliminare Genoa o Crotone per approdare ai quarti contro i giallorossi che hanno nel Torino l’unico ostacolo di un certo livello.

Dall’altro lato del tabellone, invece, Milan e Inter, che si incontrerebbero ai quarti di finale, Fiorentina e Lazio.

Il primo turno eliminatorio della competizione, che vedrà impegnate 27 società di Lega Pro tra le quali l’AlbinoLeffe e 9 società della Lega Nazionale Dilettanti, scatterà il 30 luglio: alle 18 qualificate si aggiungeranno il 6 agosto altre 22 società di Lega Pro e Serie B mentre le 9 squadre che si sono piazzate dal nono al diciassettesimo posto nella scorsa Serie A e le 3 neopromosse dal campionato cadetto faranno il loro esordio nel terzo turno eliminatorio del 12 agosto che comporrà il tabellone dei sedicesimi di finale.

Come nelle ultime edizioni anche per quest’anno l’unico turno che prevede la formula andata-ritorno è quello delle semifinali: finale il maggio 2018 a Roma.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.