BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Tram in Val Brembana, Ponteranica e Teb in prima linea; A giorni via al cantiere Pontesecco

Lunedì 24 luglio sarà portato in Consiglio Comunale a Ponteranica il protocollo d'intesa propedeutico ad avviare l'iter progettuale della T2

Sarà portato lunedì 24 luglio in Consiglio Comunale a Ponteranica il protocollo d’intesa propedeutico ad avviare l’iter progettuale della T2, la linea tranviaria della Val Brembana. L’incontro su proposta del sindaco Alberto Nevola, che ha definito l’opera “strategica e necessaria per migliorare la viabilità della Val Brembana, che necessita però di una forte attenzione affinché l’impatto sul nostro territorio non abbia ricadute negative”. L’idea è quella di avviare un percorso condiviso con la cittadinanza per studiare soluzioni per il territorio. Ad illustrare il progetto alla cittadinanza ci sarà anche il Presidente di TEB, l’architetto Filippo Simonetti.

Il protocollo vuole essere propedeutico alla ricerca di quei finanziamenti che ad oggi ancora non ci sono: “L’intento è quello di documentare la volontà dei Comuni e degli enti interessati, sollecitando le istituzioni regionali e statali per i finanziamenti”, ha detto il sindaco Nevola.

Il tracciato della tramvia sfrutterà il vecchio sedime: “Per quanto riguarda il territorio di Ponteranica stiamo studiando con Teb delle modalità per mantenere intatta la piazza del mercato – spiega il sindaco – che è nostra intenzione valorizzare con una fermata del tram”.

Se da un lato la T2 è certamente fondamentale per risolvere lo snodo della viabilità in Valbrembana sul lungo termine, c’è un altro intervento che invece dovrebbe partire a breve: quello per lo snodo di Pontesecco. Il Comune di Bergamo e quello di Ponteranica si sono accordati per allargare la carreggiata della strada: 150mila euro per un allargamento tra i 60 centimetri e 1,3 metri, intervenendo su una razionalizzazione dei marciapiedi per una lunghezza di poche decine di metri tra via Biava e via della Bollina.

L’intervento consentirà in uscita da Bergamo di mantenere un doppio affiancamento per tutto il tratto fino al semaforo con Via Serena a Ponteranica e consentirà in entrata verso la città di migliorare l’incrocio con Via Biava nel Comune di Bergamo. “I lavori dovrebbero iniziare a giorni”, fa sapere Nevola.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.