BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Una maglia gialla brilla sul lago d’Endine, il team LVF vince la 1ª tappa della Tre Giorni Orobica

Più informazioni su

Nella giornata della maglia gialla di Fabio Aru al Tour de France, un’altra maglia gialla brilla nell’acqua del Lago di Endine: è quella dei componenti del team LVF che ha vinto la cronosquadre d’apertura della Tre Giorni Orobica tenutasi a Casazza. A trionfare sul percorso pianeggiante attorno al lago la squadra capeggiata dal patron Patrizio Lussana che lungo i 17,1 km del circuito ha fatto segnare un tempo di 21’41”, distanziando rispettivamente di 3” e 9” il team Borgo Molino ed il team Cremonese 1891.

Vittoria ancor più sentita quella del team LVF perché ottenuta in casa e perché raggiunta dopo aver fatto segnare il quinto tempo all’intermedio di Endine : “Siamo partiti più piano nella prima parte perché c’era uno strappetto lungo il percorso e perché sapevamo che era più veloce la seconda parte – ci spiegano gli atleti dalla maglia giallo fluo –. Ora proveremo a tenere la maglia ma vedremo come stiamo”.

Rammarico per la squadra Borgo Molino, a lungo in testa alla gara: “Essendo partiti c’era i primi abbiamo sfiorato il sogno di andar in maglia gialla, comunque siamo contenti di esser arrivati secondi poiché era una prova molto difficile”.

Ora a capo della classifica c’è Andrea Berzi del team LVF, in maglia rossa della classifica punti c’è Stefano Pinotti mentre in maglia bianca del miglior giovane (nato prima del 1998) troviamo Samuele Rubino. Domani seconda tappa da Adro con arrivo a Colle Gallo e qualcosa in classifica già potrebbe cambiare.

CLASSIFICA PRIMA TAPPA :
1.Team LVF 21’41”
2.Borgo Molino Rinascita Ormelle 21’44”
3.Cremonese 1891 Gruppo Arvedi 21’50”
4.Cipollini Assali Steven 21’52”
5.Industrial Forniture Moro – Trecieffe 21’53”

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.