BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Parcheggio Fara, esposto in procura del Comitato del “No”: domenica picnic pacifico

NoparkingFara pronto a spostare la battaglia: domenica nuova manifestazione fuori dall'ex Faunistico, con abbraccio simbolico al platano abbattuto che ora sta ricrescendo.

Più informazioni su

Fermare il cantiere in virtù del riconoscimento Unesco e trovare un’altra soluzione alla vicenda: è l’atto di coraggio che il comitato “NoparkingFara” chiede al sindaco di Bergamo Giorgio Gori nel corso di una conferenza stampa mercoledì 12 luglio a Palazzo Frizzoni.

Forte delle tremila firme raccolte contro la realizzazione del parcheggio all’ex Faunistico, il Comitato ha avanzato la proposta all’amministrazione comunale, chiedendo anche di stipulare un nuovo atto transattivo con la società Bergamo Parcheggi.

Parallelamente, però, NoparkingFara porterà avanti anche un’altra battaglia: è intenzione del Comitato, infatti, presentare un esposto alla Procura “per accertare le responsabilità della frana del 2009”, evento che otto anni fa stoppò l’inizio del cantiere, ora invece prossimo alla nuova partenza.

Tra le modalità d’azione contestate dal Comitato c’è soprattutto il come si sia arrivati all’approvazione del progetto: all’amministrazione comunale contestano la scarsa partecipazione e coinvolgimento dei cittadini, così come l’aver negato il rinvio della discussione sul tema in consiglio comunale. Al loro fianco si è schierato da tempo il Movimento 5 Stelle che continua a considerare assurda la vicenda, ancora di più dopo il riconoscimento delle Mura a patrimonio dell’umanità.

Domenica 16 luglio NoparkingFara tornerà all’esterno dell’ex Faunistico per ribadire il proprio no al progetto del parcheggio: lo farà con un picnic pacifico da mezzogiorno fino a sera, con un abbraccio simbolico al platano abbattuto e che ora sta ricrescendo. 

“Ciò che non vogliamo – commentano – è il maxiparcheggio sulle Mura patrimonio Unesco, l’aumento del traffico e dell’inquinamento, per poter godere tutti, residenti e visitatori, del centro storico in modo sano e vivibile. Città Alta è di tutti, non deve finire in mano alla speculazione privata. Se vuoi conoscere il gruppo NoparkingFara ti aspettiamo davanti al babyplatano di via Fara 3. Faremo un pic nic condiviso con intrattenimenti a sorpresa”.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.