BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Bergamo sotterranea: l’archeologo striscia nel fango per il programma di Rai5

Nella sesta puntata di «Under Italy», in onda martedì 11 luglio.

Bergamo, città lombarda dalla storia millenaria, è nota a tutti come città che si sviluppa su due livelli: la Città Alta, un po’ più antica, e la Città Bassa, risultato dell’unificazione di borghi e villaggi in un unico centro abitativo sotto i colli delle prealpi.

Ma Bergamo è anche «città sotterranea»: dall’epoca romana, passando per le fortificazioni della Serenissima Repubblica di Venezia sino alla Seconda Guerra Mondiale, infatti non ha mai cessato di sviluppare e riadattare i suoi sotterranei.

L’archeologo Darius Arya striscerà nel fango e nuoterà letteralmente nei sotterranei di questa città, nella sesta puntata di «Under Italy», in onda martedì 11 luglio alle 20.15 su Rai5.

Dalla Cannoniera di Porta San Giacomo alla Cisterna di Piazza Mercato delle Scarpe, dalla Domus di Lucina nei sotterranei di un palazzo medievale, Casa Angelini, alla Hosteria «sito archeologico sotterraneo», dagli strettissimi cunicoli del Castello di San Vigilio alla Cannoniera della Fara che si interseca con l’antico acquedotto romano fino ai numerosi rifugi antiaerei costruiti durante la Seconda Guerra Mondiale, molti riscoperti solo recentemente.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.