BergamoNews.it - Bergamonews notizie in tempo reale da tutta Bergamo e provincia: cronaca, politica, eventi, sport ...

Un abbraccio record per la Presolana e la Regina delle Orobie splende e brilla fotogallery

Nella giornata dei record, la Regina delle Orobie splende e brilla, domina dall'alto insieme ad una soffice velatura di nuvole bianche.

Nella giornata dei record, la Regina delle Orobie splende e brilla, domina dall’alto insieme ad una soffice velatura di nuvole bianche.

Sin dalle prime ore della mattinata di sabato 9 giugno, sono moltissimi i visitatori, gli appassionati di montagna e gli sportivi che hanno invaso le strade del Passo della Presolana e i sentieri che portano fino alla vetta della Regina.

Più di tre mila le persone che hanno partecipato al caloroso abbraccio con una cordata da record mondiale; tutti quanti attrezzati con moschettone, maglietta commemorativa e, per le zone più, alte anche il caschetto. Moltissimi i volontari impegnati lungo i sentieri, ben 300, suddivisi nei 18 campi avanzati.

Alla baita Cassinelli, non poteva di certo mancare il rinomato Coro Idica di Clusone che ha aperto e accompagnato l’abbraccio dei record facendo da vera e propria colonna sonora.
“La numerosa presenza – spiega il Presidente del Cai di Bergamo Paolo Valoti – è la miglior prova di soddisfazione. Un evento che premia la capacità dei bergamaschi di lavorare e condividere, ma anche un momento di festa e solidarietà, in quanto i fondi raccolti saranno destinati alla ristrutturazione del rifugio Cassinelli. Un vero omaggio alla nostra Regina e un momento dedicato alle nostre montagne”.

Presente anche il sindaco di Castione della Presolana, Angelo Migliorati: “Questa è una giornata importante per la nostra valle e non solo: molte persone e, soprattutto, tanto entusiasmo. Un grazie di cuore a Paolo Valoti, Matteo Rossi e Beppe Venuti, responsabile Marketing provincia di Bergamo e consigliere amministrativo di Visit Bergamo”.

La cordata da record ha preso il via alle 11: un momento storico che resterà nei ricordi di tutti quanti. Spazio per bambini e adulti: non manca Ruggero Marbini, 86 anni, il signore più anziano che domenica 9 luglio ha raggiunto la Baita Cassinelli. E, per una buona riuscita del record, presente anche il giudice dell’evento: Lucia Sinigagliesi.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di BergamoNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.